Cinghiale al cannonau con olive e ginepro 5/5 (4)

Cinghiale al cannonau con olive e ginepro

Cinghiale al cannonau con olive e ginepro

Tempo 100x100Durata: 15 min
Difficoltà: facile

 Origine: Sardegna

Il cinghiale al cannonau con olive e ginepro è una ricetta tipica sarda. Il cinghiale è molto abbondante nell’entroterra sardo e quindi molte ricette tipiche lo vedono come protagonista indiscusso. Carne selvatica e molto saporita si adatta a stracotti in umido insaporito con il prezioso vino cannonau e gli aromi della macchia mediterranea come ginepro e alloro. Un buon secondo da preparare per chi ama la selvaggina.

Abbinamento - vinoVino in abbinamento: Cannonau di Sardegna DOC

 Dove mangiare: La Saletta – Alghero (Sassari)

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

Polpa di cinghiale1 Kg
Cannonau1 l
Carota1
Sedano1 costa
Passata di pomodoro1/2 tazza
Bacche di ginepro1 cucchiaio
Olive sarde100g
Alloro4 foglie
Cipolla1
Aglio2 spicchi
Olio extravergine di olivaq.b.
Saleq.b.

Procedimento

La sera prima della preparazione di questo piatto, prendete la carne di cinghiale e tagliatela a pezzi di media taglia (un po’ più grandi di uno spezzatino). Raccoglieteli all’interno di una ciotola od un contenitore. Poi versate il vino cannonau, due spicchi d’aglio, le foglie di alloro e le bacche di ginepro.

Il giorno seguente, sgocciolate per bene la carne conservando però la marinata a parte. Prendete un tegame di coccio e aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva. Poi tagliate a fettine la carota e il sedano a tocchetti e aggiungetelo al tegame. Prendete la cipolla e trituratela molto finemente e aggiungetela al tegame. Fate soffriggere il tutto per 4-5 minuti, poi aggiungete lo spezzatino di cinghiale e le olive. Fatelo rosolare per bene mescolando di continuo. Aggiungete un cucchiaio di aceto per smorzare un po’ e continuate a rosolare. Poi aggiungete la mezza tazza di passata di pomodoro (serve per colorare) ed un po’ di marinata di vino. Aggiungete una presa di sale e continuate a cuocere il cinghiale a fuoco basso per almeno 2 ore a coperchio chiuso.

Ogni tanto scoperchiate ed aggiungete un po’ di marinata. Alla fine fare asciugare per bene il sugo e poi spegnete.

Servite il cinghiale al cannonau con olive e ginepro ben caldo accompagnato da fette di pane carasau e patate arrosto.

Dai il tuo voto