Frittata alla menta 5/5 (1)

Frittata alla menta

Frittata alla menta

Tempo 100x100Durata: 15 min

Difficoltà: facile

puglia   Origine: Puglia

La frittata alla menta è una ricetta tipica salentina. Questa prelibatezza è davvero una ricetta facile e veloce, da preparare per un buon antipasto fresco e gustoso, adatto anche per una aperitivo. Con il suo gusto fresco si adatta bene anche nei mesi estivi, cotta sia nella classica maniera e tagliata a fette, oppure arrotolata ripiena di formaggio fresco, oppure persino cotta al forno spessa e poi tagliata a cubetti. La frittata alla menta è un modo alternativo di preparare una classica frittata.

Ingredienti

Dosi per 4 persone:

Uova6
Mentamazzetto
Parmigiano grattugiato100g
Olio extravergine di oliva2 cucchiai
Saleq.b.

Preparazione

Potete regolare la quantità di menta in base al vostro gusto e a seconda di cosa volete abbinare con essa.

Questa ricetta è davvero semplice. Prendete una ciotola, rompeteci le uova e poi sbattetele con un frustino. Aggiungete via via tutto il parmigiano grattugiato, gradualmente facendolo incorporare nell’uovo, poi aggiungete un pizzico di sale. Prendete il mazzetto di menta, lavatelo con cura e scegliete tutte le foglioline più verdi e fresche. Poi tritatele finemente. Una volta tritate aggiungete velocemente all’uovo sbattuto. Mescolate ancora con il frustino.

Prendete poi una padella antiaderente, e aggiungete un buona quantità d’olio in modo da ungere per bene tutto il fondo. Riscaldate la padella e poi versate l’uovo sbattuto con la mente nella padella calda. Lasciate cuocere per un po’ di minuti la frittata, attendendo con calma che l’uovo si solidifichi a contatto con la padella. La frittata potrà imbrunirsi ma non bruciare, se così fosse, abbassate il fuoco. Una volta che tutto il lato della frittata a contatto della padella si sarà solidificato, scuotete per bene la padella, in modo da favorire il distacco da esso. Poi ribaltate la frittata e continuate la cottura sull’altro lato, facendo solidificare anche quello fino a raggiungere la stessa consistenza.

Servite la frittata ben calda, oppure lasciatela raffreddare e poi tagliatela a porzioni più piccole, magari guarnendo con delle foglioline di menta.

Dai il tuo voto