Panadas con maiale e patate 5/5 (3)

 Panadas

Panadas con maiale e patate

Tempo 100x100Durata: 2 h
Difficoltà: difficile
Origine: Sardegna

Le panadas al maiale e patate sono un piatto tipico della Sardegna. La panada, o sa panada, è una specialità la cui origine è contesa tra due comuni della Sardegna, Assemini in provincia di Cagliari e Oschiri in provincia di Olbia-Tempio. Questa torta salata è caratterizzata da un involucro di pasta rigido, chiamato croxu, che contiene all’interno un ripieno ricco di ingredienti, che possono variare dal pesce (anguille) a carni come maiale ed agnello spesso accompagnate da verdure miste. Anche le dimensioni variano, e possono essere una panada grande che verrà tagliata a fette e servita, oppure a piccole panadine monoporzioni chiamate panadinas.

Ingredienti

Ingredienti per la pasta:

Semola di grano duro250g
Farina 00250g
Strutto50g
Saleq.b.

Ingredienti per il ripieno:

Carne di suino600g
Patate3 medie
Pomodori secchi3
Pomodori maturi2
Aglio1 spicchio
Prezzemoloq.b.
Olio extravergine di olivaq.b.
Pepeq.b.
Saleq.b.

Procedimento

Preparate una spianatoia e versateci la farina e la semola formando la classica fontana. Aggiungete un po’ di sale e lo strutto e poi ricavate un incavo al centro della fontana di farina. Cominciate a versare al centro un po’ di acqua (un bicchiere) ed impastate facendola incorporare alla farina. Impastate per bene aggiungendo ulteriore acqua fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Una volta ottenuto l’impasto formate una palla e lasciatelo riposare per almeno 30 minuti avvolto in una pellicola trasparente.

Sfruttiamo questo tempo di attesa per preparare il ripieno. Prendete le patate e dopo averle lavate, sbucciatele e tagliatele a piccoli pezzi. Raccogliete i pezzi di patata in una ciotola, aggiungedo poi il prezzemolo e l’aglio tritati finemente. Poi prendete i pomodori maturi, lavateli e tagliateli a tocchettini aggiungendoli alle patate nella ciotola. Infine prendete i pomodori secchi, lavateli e sminuzzateli, poi aggiungenteli agli altri ingredienti. Infine tagliate a piccoli pezzi anche la polpa di carne di maiale e aggiungetela. Condite con olio e pepe e mescolate tutti gli ingredienti.

Adesso tirate fuori la pasta dalla pellicola trasparente e rimettetela sulla spianatoia che avrete leggermente infarinato. Stendete una sfoglia di qualche millimetro di spessore, poi suddividetela in due porzioni, una più piccola che utilizzerete per farne i coperchi, mentre l’altra per ottenere le basi. Se volete fare una panada grossa allora adattate la forma della sfoglia alla teglia circolare che utilizzerete, altrimenti ricavate tanti piccoli cerchi aiutandovi con un coppapasta.

Formate con ogni cerchio una piccola vaschettina circolare, rialzando i bordi di qualche centimetro. Riempiteli con l’impasto di patate e maiale che avete preparato e poi richiedeteli tutti con il coperchio di pasta. Fate aderire per bene i bordi delle due sfoglie e poi richiudeteli ribaltando i bordi a pizzichi tra l’indice ed il pollice via via tutto intorno alla panada formando la bella chiusura. Alla fine dovreste ottenere un bel panetto con un bordino circolare in cima che fa da chiusura.

Riscaldate il forno a 180°C e lasciate cuocere le panadas (o la panada) per circa 1 ora e mezza.

Dai il tuo voto