Pasta con il pesto alla trapanese 5/5 (1)

pasta al peso alla trapanese

Pasta con il pesto alla trapanese

Tempo 100x100Durata: 1 h min                       
 Difficoltà: media                     
sicilia  Origine: Sicilia

La pasta con il pesto alla trapanese è il primo piatto più rappresentativo di Trapani. Generalmente si utilizzano formati di pasta fresca fatta in casa, come busiate o maccheroni al ferretto, pasta in grado di raccogliere al meglio il pesto alla trapanese, un pesto rosso fatto di mandorle e pomodori secchi. Questo pesto è nato dall’interpretazione trapanese del pesto alla genovese introdotto dai navigatori genovesi che sbarcavano a Trapani. Utilizzando gli ingredienti locali dapprima si sostituì i pinoli con le mandorle e poi si introdusse sempre di più il pomodoro (sia fresco che secco) nel pesto.

Ingredienti

busiate con pesto alla trapanese

Per 4 persone:

Pasta fresca lunga (busiate)400g
Pomodori maturi (o pomodori secchi)500g
Mandorle sgusciate100g
Basilico30 foglie
Aglio1 spicchio
Pecorino siciliano2 cucchiai
Olio extravergine di oliva2 cucchiai
Saleq.b.

Procedimento

 

Per prima cosa ci vuole un mortaio. Riempitelo con uno spicchio di aglio, le foglie di basilico e un pizzico di sale. A chi piace si possono aggiungere anche due o tre foglioline di menta per aumentare il sapore di freschezza di questo pesto.

busiate con pesto alla trapanese

Cominciate a pestare aggiungendo un po’ di olio per volta, fino a raggiungere una consistenza cremosa.

busiate con pesto alla trapanese

Prendete poi le mandorle spellate e crude e pestatele a parte fino a farle diventare una poltiglia bianca. Altrimenti potete macinarle in un mixer.

busiate con pesto alla trapanese

Incorporate le due poltiglie e continuate a mescolare.

busiate con pesto alla trapanese

Riempite una pentola di acqua e fatela bollire. Versate all’interno i pomodori maturi e lasciateli scottare in acqua bollente per circa 5 minuti.

busiate con pesto alla trapanese

Scolate i pomodorini e quando sono ancora caldi eliminate la buccia spellandoli. Possibilmente cercate di eliminare anche la parte interna con i semi. Schiacciate la polpa di pomodoro con una forchetta, oppure passate il tutto con un passaverdura, fino ad ottenere alla fine la polpa di pomodoro.

busiate con pesto alla trapanese

Per ottenere un effetto più rosso e più denso potete sostituire parte del quantitativo di pomodori con i pomodori secchi, avendoli leggermente ammorbiditi per qualche minuto in acqua bollente.

Mescolate la passata di pomodoro al pesto di mandorle e basilico ottenendo così il pesto alla trapanese.

busiate con pesto alla trapanese

Riempite una pentola di acqua e portate a bollore, aggiungete una presa di sale grosso e cuocete le busiate ( o altri formati di pasta lunga). Una volta cotte scolatele e versatele in un vassoio, a cui aggiungerete poi anche il pesto alla trapanese. Mescolate per bene il tutto.

Dai il tuo voto