Rovelline lucchesi 5/5 (3)

rovelline lucchesi

Rovelline lucchesi

Tempo 100x100Durata: 30 min                   

  Difficoltà: facile       

Toscana Origine: Toscana        

Le rovelline lucchesi sono una ricetta tipica di Lucca in Toscana. Le rovelline sono delle fettine di carne impanata e fritta viene poi insaporita in un sugo di pomodoro e capperi (qualcuno ci aggiunge anche la salvia), ottenendo così un secondo gustoso e saporito. Ricetta facile da preparare. Potete utilizzare carne di manzo o di vitello a seconda dei gusti.

Ingredienti

Fettine di manzo o vitello400g
Passata di pomodoro1 tazza
Uova2
Pangrattatoq.b.
Capperi1 cucchiaio
Aglio1 spicchio
Olio per friggereq.b.
Olio extravergine di olivaq.b.
Saleq.b

Procedimento

Prendete le fettine di vitello o di manzo. Lo spessore non è importante, andata secondo i vostri gusti. Suddividetele a pezzi più piccoli di circa 10-12 cm di lato in modo da ottenere dei ritagli più piccoli o rotondeggianti (se possibile).

rovelline lucchesi 01

Rompete due uova in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale e sbattete. Mettete nel contenitore con l’uovo sbattuto le fettine di carne.

rovelline lucchesi

Poi in un altro contenitore versate del pangrattato ed impanate una dopo l’altra le fettine di carne. Per rinforzare l’impanatura io di solito aggiungo un po’ di scorza di pane secco avanzato grattugiato (di dimensioni un po’ più grosse degli altri granellini di pane) e anche un po’ di farina di mais e di sale. Questo renderà la panatura più consistenze e croccante dopo la frittura.

rovelline lucchesi

Dopo una prima impanatura, lasciate riposare la carne per circa un paio di minuti. Date giusto il tempo per asciugarsi leggermente.

rovelline lucchesi

Poi ripetete l’operazione immergendo nuovamente le rovelline nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato per ottenere un’impanatura più pronunciata.

Prendete una padella o una pentola adatta alla frittura e riempitela con dell’olio per friggere. Riscaldate e poi friggete le rovelline.

rovelline lucchesi

Una volta che le rovelline risulteranno ben dorate e croccanti toglietele dall’olio di frittura e lasciatele riposare su di un panno di carta da cucina in modo da eliminare l’unto in eccesso.

Nel frattempo, prendete una padella, aggiungete un filo d’olio, uno spicchio d’aglio spellato e schiacciato ed un cucchiaio di capperi. Se vi piace potete aggiungere anche una o due foglie di salvia.

rovelline lucchesi

Lasciate rosolare l’aglio ed i capperi per 3-4 minuti e poi aggiungete la passata di pomodoro. Lasciate sobbollire il sugo per circa 5-10 minuti a fuoco lento, aggiungendo un pizzico di sale.

rovelline lucchesi

Poi disponete nella padella le rovelline sopra il sugo di pomodoro una accanto all’altra (non sovrapponetele) in modo da ricoprire tutta la padella.

rovelline lucchesi

Lasciate cuocere le rovelline per circa 4-5 minuti su di un lato, in modo che l’impanatura assorbi per bene tutto il sugo. Poi rigiratele delicatamente sull’altro lato e continuate la cottura per altri 3-4 minuti. Poi spegnete.

rovelline lucchesi

Servite le rovelline ben calde, e se il sugo dovesse abbondare versatelo sopra le rovelline, magari con qualche cappero sopra ogni fetta.

rovelline lucchesi 2

Dai il tuo voto