Strascinati di Cascia 5/5 (2)

strascinati di cascia

Strascinati di Cascia

Tempo 100x100Durata: 1 h  30 min +  30 min di riposo

ricetta difficolta intermediaDifficoltà: intermedia

   Origine: Umbria

Gli strascinati di Cascia (o anche strascinati di Monteleone di Spoleto) sono un piatto tipico dell’Umbria. Gli strascinati sono piccoli ritagli di sfoglia di pasta all’uovo che una volta ‘strascinati’ con le dita su di un piano assumono una forma arricciata. Questo formato di pasta fresca è tipico proprio della zona condivisa tra i comuni di Cascia e di Monteleone di Spoleto e la tradizione li vuole conditi con un sugo di salsiccia, uova e pancetta (da non confondere con la carbonara!).

Ingredienti

Dosi per 4 persone, per gli strascinati:

Farina300g
Uova3
Saleq.b.

Per il condimento

Salsicce300g
Pancetta100g
Uova3
Pecorino grattugiatoq.b.
Olio extravergine di oliva50g
Saleq.b.
Pepeq.b,

Preparazione

Preparate una spianatoia e versateci la farina formando la classica farina con un incavo al centro. Sgusciate le uova all’interno dell’incavo, aggiungete una presa di sale e cominciate ad impastare dapprima leggermente cercando di far incorporare le uova alla farina senza farle fuoriuscire. Poi impastate via via sempre più vigorosamente in modo da ottenere un impasto liscio, elastico ed omogeneo. Quando l’impasto avrà raggiunto la giusta consistenza formate una palla, ricopritela di una pellicola trasparente, e lasciatela riposare per almeno mezz’ora.

Trascorso il tempo, riprendete la palla di pasta, togliete la pellicola e stendetela formando una sfoglia di 1-2 mm di spessore. Tagliatela in strisce sottili di circa 6 cm di lunghezza e 2-3 cm di larghezza. Poi con tre dita trascinate ogni piccolo lembo di pasta sulla spianatoia infarinata, facendolo arrotolare su se stesso. Otterrete così gli strascinati. Raccogliete gli strascinati in un vassoio in cui aggiungerete un po’ di semola di grano duro, in modo da non farli attaccare gli uni con gli altri. Lasciateli asciugare per almeno una mezz’ora.

Adesso preoccupiamoci della preparazione del condimento. Prendete le salsicce, spellatele e sbriciolatele fino ad ottenere tanti picccoli pezzetti. Prendete la pancetta, togliete la cotenna, e sminuzzatela a striscioline sottilissime. Prendete una padella e aggiungete un filo d’olio, i pezzi di salsiccia e la pancetta. Lasciate rosolare il tutto fino a che la pancetta non si sarà ben rosolata.

Nel frattempo rompete le uova in una ciotola, cominciate a sbattere e quando comincerà a formarsi una schiumetta, aggiungete il pecorino grattugiato. Continuate a sbattere per far incorporare il pecorino all’uovo fino a formare una cremina.

Mettete a bollire una pentola di acqua. Al bollore aggiungete una presa di sale e poi versate gli strascinati. Saranno necessari pochi minuti per ottenere una cottura al dente. Scolate gli strascinati e versateli nella padella con la salsiccia e la pancetta rosolata. Mescolate per bene il tutto facendo saltare leggeremente il tutto per un paio di minuti. Spegnete e poi versateci la cremina di uova e pecorino. Continuate a mescolare e poi aggiungete una buona grattata di pepe nero.

Servite gli strascinati di Cascia ben caldi e con una buona spolverata di pecorino grattugiato.

Dai il tuo voto