Tegamaccio 5/5 (1)

tegamaccio

Tegamaccio

Tempo 100x100Durata: 30 min

ricetta difficolta intermediaDifficoltà: intermedia

   Origine: Umbria

Il tegamaccio è una ricetta tipica delle zone limitrofe al Lago Trasimeno in Umbria. Questa zuppa di pesce d’acqua dolce ha molte varianti, che si differenziano dal pesce utilizzato e dagli aromi utilizzati, comunque tutte sono accumunate dall’uso dei prodotti direttamente pescati nel Lago Trasimeno. Il luccio, il pesce persico, la tinca, il pesce gatto e l’anguilla sono solo alcuni degli esempi di pesce utilizzato per produrre questa ricetta tipica.

Ingredienti

Dosi per 4 persone:

Pesce misto di lago1Kg
Pomodori maturi300g
Aglio2 spicchi
Prezzemolo1 mazzetto
Vino bianco1/2 bicchiere
Pane casereccioq.b.
Peperoncinoq.b.
Olio extravergine di oliva2 cucchiai
Saleq.b.

Preparazione

Prendete il pesce di lago e a seconda delle specie di pesce, lavatelo, mondatelo eliminando teste e code, ed infine rimuovete le lische. Tagliate i pesci più grossi a pezzettini in modo che abbiano tutti una dimensione simile e facilitino la cottura.

Prendete una pentola, riempitela di acqua e portate a bollore. Lavate i pomodori e poi sbollentateli nell’acqua bollente per circa 5 minuti. Scolateli e poi spellateli ed eliminate i semi all’interno. Potete usare un passaverdura per ottenere un buon passato di pomodoro, altrimenti se vi piace lasciate la polpa di pomodoro intera, o tagliata a pezzi.

Prendete una grossa casseruola, aggiungete un buon filo d’olio extravergine di oliva, due spicchi d’aglio interi, ed un peperoncino. Riscaldate ed unite i pezzi di pesce facendoli rosolare nell’olio bollente. Quando sarà ben rosolato, rimuovete il pesce dal tegame e nell’olio rimasto versate la polpa o il passato di pomodoro. Il pesce tenetelo temporaneamente a parte, aggiungendo del prezzemolo tritato. Per quanto riguarda il sugo di pomodoro fatelo sobbollire a fuoco lento per un quarto d’ora aggiungendo un po’ di sale. Poi aggiungete i pezzi di pesce rosolati con il prezzemolo mescolandoli nel sugo di pomodoro e lasciate cuocere a fuoco lento e con coperchio chiuso per un altro quarto d’ora.

Nel frattempo, tagliate il pane a fette e tostatele. Distribuite le fette di pane tostato nelle varie porzioni e poi versateci sopra la zuppa di tegamaccio ben calda con il pomodoro che andrà ad ammorbidire il pane. Il tegamaccio deve essere consumato assolutamente ben caldo.

Dai il tuo voto