Coppiette di maiale 5/5 (1)

coppiette di maiale

Coppiette di maiale

lazio Origine: Lazio

Le coppiette di maiale sono un salume tipico della zona dei Castelli Romani. Le coppiette sono lunghe strisce di carne di maiale ottenute da tagli magri come il filetto o il coscio. Generalmente si ottengono da questi tagli delle strisce di magro che vanno dai 15 ai 25 centrimetri di lunghezza e poi condite con peperoncino, semi di finocchio, un po’ di aglio e pepe ed infine ricoperte di sale. Lasciate così a marinare per un tempo non molto lungo, vengono poi poste ad essiccare in luoghi caldi ed asciutti lasciandole appese su assi di legno. L’essiccamente di solito avviene per un periodo di 2-3 giorni.

Interessante notare che tradizionalmente per la produzione delle coppiette non si utilizzava la carne del maiale, bensì quella di asino o cavallo e la sua lavorazione a strisce era dovuta alla praticità. Infatti questo salume veniva portato dai pastori come provvista a lungo termine. Poi il loro consumo si fece più familiare e si diffuse per tutta la popolazione grazie all’antica usanza di accompagnarle al vino delle famose fraschette.

 

Dai il tuo voto