Prosciutto di Carpegna

prosciutto di carpegna

Prosciutto di Carpegna

 Origine: Marche

Il prosciutto di Carpegna è un prodotto tipico marchigiano. Carpegna è un piccolo centro nel Montefeltro famoso per i suoi querceti e castagneti, in cui i suini di razza scura vengono allevati allo stato brado. Dalla carne di questi suini vengono prodotti molti insaccati e salumi, tra cui il Prosciutto di Carpegna.

Il prosciutto viene ottenuto dalle cosce di maiali di 10 mesi e 160 chili, quindi si presenta di grosse dimensioni. La stagionatura è lunga, ben oltre 13 mesi e il disciplinare di produzione non ammette l’aggiunta di alcun additivo.

Questo prodotto era già noto nel 1407, in cui veniva descritto in un atto in cui il conte Guidantonio di Urbino vietava alle genti di Carpegna di vendere fuori della città “porci e carne salate”. Questo testimoniava la lavorazione artigianale di queste carni già all’epoca. Novello Malatesta, signore di Cesena, nel 1463 decise di vendere le saline di Cervia a Venezia, però per non interrompere la produzione dei salumi del luogo con la richiesta di sale, fece mantenere l’usufrutto da parte degli abitanti del sale estratto da tale salina.

Dai il tuo voto