Umbria – Vini

Umbria

I vini dell’Umbria

L’Umbria è una regione collinare al 71% e montuosa per la restante parte. Piccola di dimensioni, con i suoi 17000 ettari vitati ha un elevato rapporto tra la superficie vitata e superficie totale disponibile. Anche la morfologia prevalentemente collinare la rende una regione particolarmente vocata per la vite e per il vino. Si caratterizza infatti per rese medie per ettaro piuttosto basse, uno dei presupposti per la produzione di vino di qualità.

I due vini DOCG, il Torgiano Rosso Riserva e il Montefalco Sagrantino (il primo a base di Sangiovese min 70%, il secondo a base del vitigno autoctono Sagrantino) entrambe nella zona di Perugia, testimoniano il livello qualitativo raggiunto da questa piccola regione.

In regione, altri vitigni a bacca rossa sono il Montepulciano, il Canaiolo e il Ciliegiolo. Tra i vitigni a bacca bianca ricordiamo l’autoctono Grechetto, il Trebbiano Toscano, la Malvasia Bianca Lunga, il Verdicchio e il Canaiolo Bianco.

Più a sud la zona di Todi DOC e dei Colli Martani DOC caratterizzate dal vitigno bianco Grechetto. Ricordiamo anche la zona del lago Trasimeno DOC, e la zona di Orvieto DOC, dove è presente il vino Rosso Orvietano DOC, ma nota soprattutto per i vini Muffati Orvietani, a base di uve a bacca bianca sia di tipologia tardiva (Grechetto, Malvasia) che precoce (Sauvignon, Chardonnay).  Il particolare ambiente pedoclimatico, influenzato dalla presenza del lago di Corbara, è particolarmente vocato allo sviluppo delle muffe nobili. Colli Perugini, Colli Amerini e Colli Altotiberini sono altre tre DOC rilevanti in Umbia.

Abbinamento vinoVini

DOP – DOCG (vini a denominazione di origine controllata e garantita)

DOP – DOC (vini a denominazione di origine controllata)

IGT (vini a indicazione geografica tipica)

  • Allerona
  • Bettona
  • Cannara
  • Narni
  • Spelli
  • Umbria