AntipastoCucina straniera

Peperoni del Padrón fritti (Pimientos de Padrón fritos) 5/5 (1)

I peperoni del Padrón sono una varietà di peperone tipica della Galizia, verdi e di piccole dimensioni, simili a dei peperoncini, ma dolci e saporiti. In Spagna sono una vera e propria leccornia, e si tende a servirli fritti come stuzzichino (tapa) o come antipasto, quasi sempre accompagnati da un bicchiere di birra (una caña de cerveza). Un piatto semplice e gustoso, fortemente legato alle tradizioni spagnole.

Peperoni del Padrón fritti (Pimientos de Padrón fritos)

Durata 10 min

Difficoltà  Facile

Origine Spagna

Vino in abbinamento: Vermentino di Sardegna DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 500 gr di Peperoni del Padrón
  • Olio di oliva
  • Sale grosso

Procedimento per i Peperoni del Padrón fritti

Prendete i peperoni e lavateli accuratamente in acqua per poi asciugarli con un canovaccio pulito. Procuratevi una padella e aggiungete un buon strato di olio di oliva (non extravergine, per friggere) e a temperatura, versateci dentro i peperoni perfettamente asciutti. Metteteli in modo da non sovrapporsi tra di loro durante la frittura, ma che rimanga sempre un po’ di spazio tra di loro. Lasciateli friggere per bene nell’olio, fino a quando non avvizziranno leggermente e assumeranno una certa doratura colore.

Se ti piace la cucina spagnola, puoi andare a vedere le Migliori ricette spagnole del Gran Consiglio della Forchetta.

Peperone del Padrón fritti (Pimientos de Padros fritos)

Peperoni del Padrón fritti (Pimientos de Padrón fritos)

I peperoni del Padrón sono una varietà di peperone tipica della Galizia, verdi e di piccole dimensioni, simili a dei peperoncini
Cottura 10 minuti
Tempo totale 10 minuti
Portata Contorno
Cucina Spagnola

Dai il tuo voto