Tajarin

I tajarin sono un formato di pasta fresca all’uovo di aspetto nastriforme tipico del Piemonte. L’impasto è a base di farina di grano tenero e molte uova. La tradizione vuole 5 uova intere e 10 tuorli per ogni chilo di farina. Questa particolare composizione li rende di una consistenza particolare rispetto alla sfoglia classica di pasta all’uovo, conferendogli un’elasticità e morbidezza maggiori.

" href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/pasta/tajarin/">Leggi il seguito

Ravioles

I ravioles sono degli gnocchetti originari della Valle Varaita in provincia di Cuneo (Piemonte). Anche i ravioles fanno parte della cucina tradizionale occitana e oggi come oggi in Italia vengono preparati esclusivamente durante le festività nelle valli alpine dove ancora si festeggia il Baìo, una festa tradizionale che si festeggia ogni 5 anni, e che simboleggia la ritirata dei saraceni.

" href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/pasta/ravioles/">Leggi il seguito

Schiacciata Fiorentina 5/5 (2)

La schiacciata fiorentina è un dolce tipico di Firenze, che si preparava durante il periodo di Carnevale. Le versioni più antiche ne arricchivano l’impasto anche con strutto e ciccioli di maiale, oggi sostituito dal burro, mentre sono rimaste la noce moscata e lo zafferano ad aromatizzare insieme all’arancia questo buonissimo dolce, che grazie alla lievitazione naturale, rimane anche molto leggere.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/schiacciata-fiorentina/">Leggi il seguito

Spogna (finocchietto) ripassata 5/5 (1)

Nel foggiano e nel Gargano si coltiva la spogna, una varietà di finocchietto ma più delicata, ottima per essere utilizzata come una vera e propria verdura. Il modo più semplice per prepararla è ripassarla in padella con un po’ di aglio e peperoncino.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/spogna-finocchietto-ripassata/">Leggi il seguito

Spogna (Basilisco comune)

La spogna, come viene chiamato il basilisco comune a Foggia, è una pianta della stessa famiglia del finocchietto selvatico e del finocchio, w nei menu la troviamo spessa indicata come semplice “finocchietto”. Originariamente una pianta spontanea, nel foggiano è entrato fortemente nella cultura tradizionale, tanto da diventare una pianta coltivata e da entrare a far parte della tradizione gastronomica di Foggia, del Gargano e delle zone limitrofe

" href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/prodotti-tipici/spogna-basilisco-comune/">Leggi il seguito