Gnocchi alla Veneta 4.5/5 (2)

Gli gnocchi alla veneta sono un piatto tradizionale di origini medievale diffuso in tutto l’entroterra. I condimenti sono infatti rimasti ad una cucina rinascimentale in cui i contrasti dolce e salato erano molto più consueti rispetto ai piatti moderni. La cannella e la noce moscata si mischiano con il formaggio grattugiato per insaporire dei teneri e soffici gnocchi di patate.

4.5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/gnocchi-alla-veneta/">Leggi il seguito

Strascinati con baccalà e peperoni cruschi 5/5 (1)

Gli strascinati con baccalà e peperoni cruschi sono una ricetta tipica della Basilicata. Nella gastronomia tradizionale lucana, i peperoni cruschi sono uno degli ingredienti più utilizzati, li possiamo trovare sia come antipasto che come forma di condimento di paste fatte in casa o secondi di carne o pesce, tra cui il baccala con i peperoni cruschi

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/strascinati-con-baccala-e-peperoni-cruschi/">Leggi il seguito

Fileja con ragù di salsiccia 5/5 (1)

I fileja con ragù di salsiccia sono una ricetta ottima da preparare di tradizione calabrese. I fileja sono un formato di pasta tradizionale di Vibo Valenzia che viene preparato da generazioni.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/fileja-con-ragu-di-salsiccia/">Leggi il seguito

Spaghetti con la colatura di alici 5/5 (1)

Gli spaghetti con la colatura di alici è un piatto tipico di Cetara e della costiera amalfitana in generale. E’ molto antico l’utilizzo in cucina, come condimento, di salse derivate dalla lavorazione del pesce. L’origine di questa usanza è probabilmente orientale e nel tempo si è diffusa anche in Italia, prima con gli antichi greci e poi con gli antichi romani che hanno reso il garum un elemento indispensabile delle loro tavole.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/spaghetti-con-la-colatura-di-alici/">Leggi il seguito

Brioche con il tuppo 5/5 (1)

La brioche col tuppo è una specialità siciliana che può essere gustata durante tutta la giornata, a partire dalla colazione fino a spuntini pomeridiani e perché no, nelle calde serate estive anche dopo cena. Tradizionalmente sono servite tagliandole nel centro e riempendole con granita, gelato o panna. Il nome tuppo deriva dal termine dialettale utilizzato per definire lo chignon, con il quale le donne raccolgono i capelli.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/brioche-con-il-tuppo/">Leggi il seguito

Crostini con Guanciale e Salvia (Barbazza e Salvia) 5/5 (1)

I crostini con guanciale e salvia, o barbazza e salvia, sono un antipasto appetitoso della tradizione umbra. La barbazza è il nome del guanciale in umbra e cucinato con la salvia è una vera e propria leccornia. Succulenta e saporita è ottima da gustare sopra una bella fetta di pane tostata.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/crostini-con-guanciale-e-salvia-barbazza-e-salvia/">Leggi il seguito

Cinghiale in Dolceforte

Il cinghiale in dolceforte è un’antica ricetta tipica della Toscana, oggi in gran parte dimenticata. Da sempre la caccia al cinghiale è stata praticata nelle colline della Toscana, in particolare nella zona della Maremma. E quindi la lavorazione di questa carne sia come insaccato che nelle ricette tradizionali sono da sempre un vanto della cultura locale.

" href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/cinghiale-in-dolceforte/">Leggi il seguito

Polpette di cavallo al sugo 5/5 (1)

Le polpette di cavallo al sugo sono un piatto tipico della tradizione salentina. Buonissime, tenere e gustose, queste polpettine di carne vengono sia servite da sole che insieme a piccoli involtini di carne (sempre di cavallo) ottimi per dare sapore al sugo di pomodoro che potrà essere usato per condire la pasta come le orecchiette.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/polpette-di-cavallo-al-sugo/">Leggi il seguito