Faraona alla Leccarda 5/5 (1)

La faraona alla leccarda è un piatto tipico della zona di Terni. Data la ricchezza di questo piatto, veniva preparato nelle grandi occasioni e soprattutto nel periodo natalizio. La leccarda, una salsa a basa di fegatini ed altri aromi della macchia mediterranea, viene utilizzata per arricchire l’arrosto, che oltre alla faraona, spesso si utilizzano palombe, pernici o altri volatili di cacciagione.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/faraona-alla-leccarda/">Leggi il seguito

Sartù di Riso al pomodoro 5/5 (2)

Il riso non è molto utilizzato nella cucina napoletana, anche se è l’ingrediente base per uno dei piatti tradizionali più elaborati e famosi: il sartù. La ricetta originale di questo speciale timballo prevede un importante ripieno a base di fegatini di pollo, salsicce, polpettine, mozzarella, funghi secchi, prosciutto, pancetta e piselli. Il riso può essere condito con il ragù oppure in bianco e rappresenta un involucro per l’importante ripieno. In questo caso, prepariamo un sartù al pomodoro più semplice, ma comunque saporito, in cui il riso è condito con un sugo al pomodoro ed il ripieno è costituito soltanto da carne macinata, piselli e mozzarella.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/sartu-di-riso-al-pomodoro/">Leggi il seguito

Manzo all’Olio 5/5 (1)

Il manzo all’olio è una ricetta tipica del bresciano, in particolare della zona di Rovato. Piatto della tradizione, questo brasato di manzo risulta particolarmente leggero ma dal sapore particolare gustoso per la presenza di un filetto di acciuga nel condimento che ne arricchisce il sapore. Inoltre il nome di questo piatto deriva dal fatto che, contrariamente ad altri brasati, si cuoce nell’olio di oliva; olio proveniente dagli uliveti che crescono sulle sponde del vicino Lago di Garda.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/manzo-allolio/">Leggi il seguito

Crostini con Lardo di Colonnata e miele 5/5 (1)

I crostini con lardo di Colonnata e miele sono un fine antipasto della tradizione toscana. I sapori dolci di quel lieve strato di miele accompagnato dalla croccantezza del pane unto e abbrustolito, ed il sapore del lardo lievemente sciolto sopra con il calore del pane, rendono questo crostino una vera leccornia.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/crostini-con-lardo-di-colonnata-e-miele/">Leggi il seguito

Pappardelle al ragù di cinta senese 5/5 (1)

Le pappardelle al ragù di cinta senese è un piatto tipico della Toscana del sud, dove questa razza pregiata di maiale viene allevata. La carne è molto saporita e oltre che essere utilizzata per la preparazione di affettati, si usa spesso anche in cucina, in modo simile alla selvaggina, grazie anche al suo sapore leggermente selvatico.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/pappardelle-al-ragu-di-cinta-senese/">Leggi il seguito

Cavatelli e fagioli 5/5 (2)

I cavatelli e fagioli sono un piatto semplice della tradizione rurale delle campagne pugliesi e molisane. I cavatelli, rigorosamente preparati a mano utilizzando il grano del Tavoliere, sono ottimi anche con i legumi, in particolare se cotti nel loro brodo. Spesso vengono aggiunti anche diversi frutti di mare: spesso le cozze.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/cavatelli-e-fagioli/">Leggi il seguito

Stinco alla Marchigiana 5/5 (2)

Lo stinco di maiale è un ottimo taglio da gustare arrosto. Una volta, in un viaggio presso Camerino, mi è capitato di assaggiare lo stinco alla marchigiana. Lo stinco viene dapprima rosolato in un sughetto ricco di odori come sedano, carote, cipolle e pomodorini e poi lasciato arrostire piano piano in forno. Un sapore davvero unico.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/stinco-alla-marchigiana/">Leggi il seguito

Marubini ai Tre Brodi 5/5 (1)

I marubini ai tre brodi è una ricetta tipica del Cremonese. Questo particolare formato di pasta ripiena, simile ai cappelletti, viene generalmente servita nel brodo ottenuto con tre diverse carni: manzo, pollo e salame da pentola, da qui appunto il nome del piatto. Il ripieno dei marubini è a base di un misto di carni arrosto (brasato, salamella, arrosto di vitella, ecc) macinate molto finemente incorporate con uova, pangrattato, grana padano grattugiato e noce moscata

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/marubini-ai-tre-brodi/">Leggi il seguito

Schiacciata Fiorentina 5/5 (3)

La schiacciata fiorentina è un dolce tipico di Firenze, che si preparava durante il periodo di Carnevale. Le versioni più antiche ne arricchivano l’impasto anche con strutto e ciccioli di maiale, oggi sostituito dal burro, mentre sono rimaste la noce moscata e lo zafferano ad aromatizzare insieme all’arancia questo buonissimo dolce, che grazie alla lievitazione naturale, rimane anche molto leggere.

5/5 (3) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/schiacciata-fiorentina/">Leggi il seguito