Stinco di maiale arrosto con patate

Lo stinco di maiale arrosto è un piatto tipico della cucina del Centro Europa di cui per le carni arrosto ne fa da padrone. In Italia sta avendo molto successo in questi ultimi anni, anche se in regioni come il Friuli Venezia Giulia e il Trentino Alto Adige fa parte della loro tradizione gastronomica. Lo stinco di maiale è un piatto perfetto, non molto difficile da preparare anche se richiede una cottura molto lunga a basse temperature.

" href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/stinco-di-maiale-arrosto-con-patate/">Leggi il seguito

Spaghetti cacio e pepe 5/5 (2)

La cacio e pepe è un piatto povero, nato dalla attività pastorizia che è stata sempre molto comune nei pascoli del Lazio. I pastori, rimanendo lontani da casa per lunghi periodi, erano solito riempire le loro bisacce con pezzi di formaggio stagionato (pecorino), grani di pepe e pasta essiccata.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/lazio/spaghetti-cacio-e-pepe/">Leggi il seguito

Stecchi genovesi 5/5 (2)

Gli stecchi genovesi sono una specialità tipica tra i vari cibi da strada del capoluogo ligure. Questi spiedini misti venivano originalmente preparati con gli avanzi della cucina, come arrosto, verdure e formaggi, che ritagliati ed infilzati in uno spiedino venivano poi ricoperti da un impasto di pane ammollato, uova e gli stessi avanzi tritati ancora più finemente. Oggi questo non è più un piatto povero e si utilizzano parti ottime come funghi di bosco, prosciutto, formaggio, carciofi e bocconcini di carne. Ottimi da gustare, si mangiano con le mani e sono adatti sia per una cena che per uno splendido aperitivo, renderanno l’evento più piacevole.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/stecchi-genovesi/">Leggi il seguito

Fiori di zucca alla ligure 5/5 (2)

Nella tradizione ligure vestono un grande ruolo i fritti, tra cui i fiori di zucca alla ligure, che colti appena freschi negli orti dietro casa, vengono farciti con un ripieno di patate, basilico, prezzemolo e zucchine e poi fritti (o anche cotti al forno) infarinandoli solo leggermente. I fiori di zucca preparati in questo modo rimangono uno stuzzichino sfizioso e saporito da gustare all’apertura del pranzo. 

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/fiori-di-zucca-alla-ligure/">Leggi il seguito

Acquacotta maremmana 5/5 (2)

L’acquacotta maremmana è una ricetta tipica della provincia di Grosseto, ma nota e diffusa anche in tutto il resto della Toscana. Piatto semplice e povero, è in realtà molto saporito e sostanzioso, e si accompagna ottimamente a grandi quantità di pane, sia semplice che tostato, da poter inzuppare all’interno.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/acquacotta-maremmana/">Leggi il seguito

Buridda di seppie con piselli 5/5 (1)

La buridda di seppie con piselli è un piatto tipico della Liguria. La versione tradizionale di questo piatto a base di pesce è quella di cuocere le seppie in umido con delle verdure di stagione, come carciofi e patate, ma oggi si cucina sempre più comunemente con i piselli dato il loro sapore dolce si abbinano benissimo con il sugo di seppie. Anche se di lunga cottura, questo piatto non è complicato, ed è quindi una valida alternativa ai soliti spezzatini di carne.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/buridda-di-seppie-con-piselli/">Leggi il seguito

Fagiolini alla ligure 5/5 (1)

I fagiolini alla ligure sono uno dei tanti modi di preparare e condire i fagiolini una volta cotti e lessati. In Liguria tradizionalmente ne esistono diverse varianti che si basano sull’aggiunta o l’eliminazione di qualche ingrediente, ma generalmente si tratta di fagiolini saltati in padella con aglio, filetti di acciuga sottolio, maggiorana, pinoli e l’immancabile basilico genovese.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/fagiolini-alla-ligure/">Leggi il seguito

Gobeletti 5/5 (1)

I gobeletti, o gubeletti, sono dei dolcetti tipici della Liguria. Si tratta di piccoli pasticcini di pastafrolla a forma ripieni di marmellata di cotogne, ma oggi sempre più spesso di albicocche o pesche. Il loro nome è la forma dialettale della parola “cappelletti”, termine con cui venivano chiamate le formine con cui venivano fatti.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/gobeletti/">Leggi il seguito

Pandolce genovese 5/5 (1)

Il pandolce genovese è il dolcetto tipico della tradizione ligure, da consumare a fine pasto, insieme ad un bicchiere di passito, magari uno Sciacchetrà. Questo pandolce viene arricchito da pinoli, uva passa e frutta candita, ingredienti tipici di molti dolcetti che risalgono al medioevo. La tradizione vuole però che i canditi in questione siano solo  di zucca candita tagliata a pezzi.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/pandolce-genovese/">Leggi il seguito

Spaghetti alla ligure con le alici 5/5 (2)

Gli spaghetti alla ligure con le alici è un primo piatto veloce e squisito della tradizione ligure. Questo piatto è ottimo ancora di più se al posto degli spaghetti utilizziamo le linguine (bavette). Un piatto sfizioso da gustare in riva al mare attorniati da uno dei tanti centri caratteristici del litorale ligure. Facile e veloce da preparare.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/spaghetti-alla-ligure-con-le-alici/">Leggi il seguito