Lasagna napoletana 5/5 (1)

Anche a Napoli, come altre zone d’Italia, la tradizione gastronomica vanta antichissime tradizioni. Durante il periodo dei Borboni, i cuochi che frequentavano la corte reale, crearono ricette ricche ed impegnative secondo i costumi dell’Ottocento, dove l’abbondanza di ingredienti era sintomo di ricchezza e prosperità. Alcune di queste ricette sono entrate a far parte della cucina partenopea e sono arrivate sino ad oggi, come la lasagna napoletana. In provincia e in altre zone della Campania, la lasagna napoletana viene ulteriormente arricchita con l’aggiunta di altri ingredienti come salame e uova sode.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/lasagna-napoletana/">Leggi tutto

Erbazzone 5/5 (1)

L’erbazzone è una torta salata tipica del reggiano. Ripiena di spinaci o bieta insaporiti da pancetta e parmigiano, le sue origini risalgono ad anni fa, quando la società era prettamente contadina. Nella vita rurale la gente lavorava nei campi per l’intera giornata, e aveva bisogno quindi di un piatto nutriente che fosse facilmente trasportabile, che si potesse conservare durante il giorno e che non richiedesse l’uso di piatti o posate.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/erbazzone/">Leggi tutto

Frittatine di pasta napoletane 5/5 (1)

Le frittelle di alghe, o zeppolelle di alghe, sono una specialità tipica della cucina napoletana. Queste frittelle di pasta lievitata sono uno dei componenti fondamentali che costituiscono il famoso cuoppo di fritti napoletano. Gustosissime e soffici, queste frittelle, insieme a molte alte paste cresciute spesso ripiene, sono da sempre immancabili quando si vuole degustare un fritto misto di specialità napoletane.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/frittatine-di-pasta-napoletane/">Leggi tutto

Calzagatti 5/5 (1)

I calzagatti (calzagàtt o cassagài) sono un piatto tipico della zona del modenese. Con un impasto a base di farina di mais e fagioli, si prepara una sorta di striscioline di polenta, che oggi vengono spesso servite fritte come antipasto.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/calzagatti/">Leggi tutto

Cicatelli con le melanzane 4/5 (2)

I cicatelli con le melanzane sono l’espressione pugliese della pasta alle melanzane, diffusa pressoché in tutto il Sud Italia e che in ogni territorio si adatta ai formati di pasta tipici locali. I cicatelli, in alcune zone anche chiamati capunti, sono un formato di pasta fresca, ottenuto strascinando con tre o quattro dita piccole piccole porzioni di impasto su una tavola e lasciandole richiudere su se stesse. Ottimi tutto l’anno, i citalli alle melanzane sono buoni soprattutto nel periodo estivo quando si possono utilizzare le melanzane di stagione e i pomodori freschi, maturati al sole.

4/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/cicatelli-con-le-melanzane/">Leggi tutto

Ciccioneddos (Gnocchetti sardi) con pancetta e pomodorini gialli 5/5 (1)

I Ciccioneddos (Gnocchetti sardi) con pancetta e pomodorini gialli, sono uno dei moltissimi modi con cui si possono condire questo tipico formato di pasta della Sardegna. La loro forma piccola e rotonda, simile a dei semi di cereali permettono di poterli cuocere utilizzando la tecnica della “risottatura”. Cioè i ciccioneddos vengono cotti come si prepara un bel risotto, direttamente nel tegame, magari con del brodo e ad insaporirsi lentamente con il condimento. In questa ricetta vediamo come prepararli proprio in questo modo

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/ciccioneddos-gnocchetti-sardi-con-pancetta-e-pomodorini-gialli/">Leggi tutto

Pappardelle all’Aquilana 5/5 (1)

Le pappardelle all’aquilana sono un primo piatto molto ricco dei giorni di festa, in cui venivano utilizzati gli ingredienti più preziosi della gastronomia aquilana, come lo zafferano ed i funghi porcini. Molte sono le varianti, a seconda della tradizione familiare, qualcuna ha più ingredienti, altre sono molto variegate. A voi la scelta di come arricchire questo buonissimo pasto.

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/pappardelle-allaquilana/">Leggi tutto

Porchetta arrosto con patate 5/5 (1)

Tra tutti gli arrosti di maiale, la porchetta arrosto con patate è una tra le più prelibate e saporite. Questo particolare taglio, permette di assaporare una tra le preparazioni più succulente e saporite: la crosta all’esterno risulta gustosa e croccante, il grasso morbido si scioglie in bocca ammorbidendo la carne bianca che avvolge all’interno, che risulta tenera e saporita, grazie anche alle erbe aromatiche all’interno. Il sughetto di carne che si forma durante la cottura insaporisce le buone patate arrosto tagliate a spicchi .

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/lazio/porchetta-arrosto-con-patate/">Leggi tutto

Perbureira 5/5 (2)

La perbureira è un piatto tipico piemontese che prende il nome da una particolare pentola di coccio, in particolare del piccolo borgo di Rocca Grimalda in provincia di Alessandria. Si tratta di ritagli di sfoglie di pasta fresca di dimensioni simili a quelle delle lasagne, che vengono poi cotte in un sugo di fagioli misti (bianchi e borlotti).

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/perbureira/">Leggi tutto