Roccocò 5/5 (2)

Il roccocò è tra i dolci più antichi giunti sino a noi della tradizione napoletana. Prime testimonianze della sua preparazione risalgono persino al 1320, quando venivano preparate dalle monache del Convento della Maddalena. Oggi i roccocò vengono preparati in occasione dell’Immacolata e per le festività natalizie.

Leggi tutto

Gateau di Patate 5/5 (1)

Il gateau di patate è un piatto tipico della tradizione campana. Questo tortino a base di patate viene cotto al forno ed arricchito con formaggio ed affettati. Ne esistono diverse versioni e varia molto secondo il gusto di chi lo prepara, ma gli ingredienti fondamentali sono le patate, le uova, il pangrattato, la provola o mozzarella ed il parmigiano reggiano. In questa versione aggiungeremo del prosciutto cotto per arricchire la ricetta base.

Leggi tutto

Sartù di Riso al pomodoro 5/5 (4)

Il riso non è molto utilizzato nella cucina napoletana, anche se è l’ingrediente base per uno dei piatti tradizionali più elaborati e famosi: il sartù. La ricetta originale di questo speciale timballo prevede un importante ripieno a base di fegatini di pollo, salsicce, polpettine, mozzarella, funghi secchi, prosciutto, pancetta e piselli. Il riso può essere condito con il ragù oppure in bianco e rappresenta un involucro per l’importante ripieno. In questo caso, prepariamo un sartù al pomodoro più semplice, ma comunque saporito, in cui il riso è condito con un sugo al pomodoro ed il ripieno è costituito soltanto da carne macinata, piselli e mozzarella.

Leggi tutto

Cicatielli con il Pulieio 3/5 (2)

I Cicatielli con il pulieio sono una ricetta tipica dell’Irpinia. I cicatielli sono la versione campana dei cavatelli, leggermente più grandi e lunghi. In questo piatto vengono conditi con un sugo a base di pomodoro (passata o maturi a pezzi a seconda della stagione) insaporito dalle foglie di Pulieio, come in questa zona viene chiamata la mentuccia o nepetella.

Leggi tutto

Spaghetti alla Scarpariello 5/5 (4)

Gli spaghetti alla scarpariello è un primo semplice e gustoso della tradizione napoletana e di tutta la Campania in generale. La tradizione lo vuole come piatto rapido preparato durante l’intervallo di mezzogiorno dagli scarpari (calzolai) dei quartieri spagnoli di Napoli. Il sugo di pomodoro abbondante e ricco di parmigiano reggiano è ottimo per fare la “scarpetta” con il pane, termine molto probabilmente correlato a questo piatto.

Leggi tutto

Spaghetti con la colatura di alici 4.75/5 (4)

Gli spaghetti con la colatura di alici è un piatto tipico di Cetara e della costiera amalfitana in generale. E’ molto antico l’utilizzo in cucina, come condimento, di salse derivate dalla lavorazione del pesce. L’origine di questa usanza è probabilmente orientale e nel tempo si è diffusa anche in Italia, prima con gli antichi greci e poi con gli antichi romani che hanno reso il garum un elemento indispensabile delle loro tavole.

Leggi tutto