Cunza (Pesto modenese) 5/5 (1)

Il Pesto modenese o Cunza è quasi sempre servito con le Tigelle, che tagliate a metà, vengono poi farcite con questo pesto, a volte ulteriormente arricchito con un cucchiaino di parmigiano reggiano grattugiato. Le tigelle, servite rigorosamente calde, fanno sciogliere il lardo all’interno sprigionando gli aromi del rosmarino. Preparazione di eccellenza ed orgoglio dei modenesi, questo pesto non è altro che un battuto di lardo di maiale insaporito con aglio e rosmarino

5/5 (1) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/cunza-pesto-modenese/">Leggi il seguito

Tortellini in Crema di Parmigiano 5/5 (2)

I tortellini in crema di parmigiano è un’alternativa al classico tortellino in brodo, una proposta piuttosto moderna ma che esalta i prodotti tipici dell’Emilia: i tortellini e il Parmigiano Reggiano. La crema di parmigiano è molto simile alla besciamella, solo che è basata sul formaggio grattugiato, ed è adatta per condire primi piatti.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/tortellini-in-crema-di-parmigiano/">Leggi il seguito

Panzerotti alla piacentina 5/5 (2)

I panzerotti alla piacentina sono un ottimo e gustoso primo piatto della tradizione emiliana. Rotoli di pastella farciti da un ripieno a base di ricotta e bieta, ricoperti da uno strato di besciamella e formaggio.

5/5 (2) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/panzerotti-alla-piacentina/">Leggi il seguito

Polpette in umido con piselli (Polpette alla Bolognese)

La cucina bolognese è ricca di carni macinate cotte per dare sughi saporiti, come il ragù o le polpette in umido con i piselli. Quest’ultima ricetta oggi di tradizione più casalinga, una volta era molto presente nelle varie osterie del centro di Bologna. Le polpette erano un ottimo modo per poter evitare gli sprechi in cucina. Oggi come allora il macinato seppur ricco di carni, viene ulteriormente arricchito dall’immancabile mortadella.

" href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/polpette-in-umido-con-piselli-polpette-alla-bolognese/">Leggi il seguito

Tortellini panna e prosciutto 5/5 (4)

I tortellini panna e prosciutto, anche se oggi un po’ bisfrattati, rimangono ancora uno dei modi preferiti con cui si preparano i tortellini nelle case degli italiani. Che sia prosciutto cotto che crudo, questo piatto è semplice e veloce da preparare ed esalta in modo superbo il ripieno dei tortellini.

5/5 (4) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/tortellini-panna-e-prosciutto/">Leggi il seguito

Tagliatelle alla Romagnola 5/5 (4)

Le Tagliatelle alla Romagnola sono un piatto tipico della tradizione. Un piatto che valorizza grandemente la qualità della pasta fatta in casa, per esempio di come la sfoglia venga tirata a mano. A condimento veniva originalmente utilizzato il gambetto del prosciutto crudo, tagliato finemente a mo’ di ragù: un utile modo per utilizzare le parti avanzate.

5/5 (4) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/tagliatelle-alla-romagnola/">Leggi il seguito

Bostrengo romagnolo alle mele 5/5 (6)

Il bostrengo, bustrengo o burlengo, è un dolce tipico sia della Romagna che delle Marche in particolare viene preparato nelle zone dell’entroterra dove ancora è forte la tradizione contadina. Questo dolce povero e tradizionale ha una notevole quantità di varianti, come moltissimi sono gli ingredienti di cui è composto. La ricetta che vediamo oggi è una ricetta base, che fa uso solo degli ingredienti principali ma nulla vieta a chi lo prepara di aggiungere moltissimi altri ingredienti suggeriti dalla tradizione.

5/5 (6) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/bostrengo-romagnolo-alle-mele/">Leggi il seguito

Anolini in brodo 5/5 (6)

Gli anolini in brodo sono una ricetta tipica dell’Emilia. Infatti gli anolini sono un formato di pasta all’uovo ripiena tipica della zona di Parma e Piacenza, ma anche nelle zone a sud di Cremona. A Piacenza vengono chiamati anvëin o anvén, a Parma anolén, da cui anolini. Ricetta di antichissima tradizione, si trova menzione della loro preparazione sin dal XII secolo,

5/5 (6) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/anolini-in-brodo/">Leggi il seguito

Passatelli con verdure e pinoli 5/5 (6)

I passatelli con verdure e pinoli sono uno dei moltissimi modi con cui si possono condire i passatelli. In primavera ed in estate, si ha a disposizione moltissima verdura fresca, in particolar modo nell’orto dietro casa di moltissime case di campagna romagnole e marchigiane. Zucchine, piselli, cipolle e carote diventano così un condimento perfetto per avere un piatto sano e saporito, accompagnato da un po’ di pinoli che ne rafforzano il sapore. Piatto sano, nutriente e leggero, questo piatto è un’ottima idea da gustare nelle belle giornate di sole.

5/5 (6) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/passatelli-con-verdure-e-pinoli/">Leggi il seguito

Castagnole 5/5 (9)

Le castagnole sono dei dolcetti tipici originari della Romagna ma che oggi sono pressoché diffusi in tutta Italia. Questi teneri gnocchetti di pasta dolce fritta vengono preparati per il periodo di Carnevale abbinati sempre alle chiacchiere ( o frappe ). Aromatizzati con liquore all’anice e scorza di limone sono buonissimi da mangiarsi in un sol boccone, spesso spolverati di zucchero semolato, o zucchero a velo o persino con il miele. Facili e veloci da preparare.

5/5 (9) " href="https://www.granconsigliodellaforchetta.it/cucina-tipica/castagnole/">Leggi il seguito