Braciole alla messinese 5/5 (1)

In molte regioni del sud, le braciole sono degli involtini di carne cotti lentamente alla brace, ma anche al forno o in umido condite con tanto sugo di pomodoro. Le braciole alla messinese, sono tanti involtini di carne di piccole dimensioni farciti di formaggio, che vengono impilati in spiedini e cotti dopo essere stati leggermente ricoperti da uno strato di pangrattato. Generalmente si preparano sulla brace, in mancanza si possono ottenere buoni risultati dando una rosolata in padella e poi completando la cottura al forno.

Leggi tutto

Braciole di pollo con formaggio e prosciutto 5/5 (1)

In molte regioni, in particolare quelle del sud Italia, per braciole si intendono degli involtini di carne, spesso di piccole dimensioni e impilate in grossi spiedini. Queste braciole possono essere cotte sia alla brace, o in mancanza di un fuoco vivo, al forno. Ecco oggi che vi proponiamo una versione leggera e gustosa: le braciole di pollo con formaggio e prosciutto. Belle da vedere, ma soprattutto buonissime da mangiare, saranno un successo a tavola.

Leggi tutto

Fabada asturiana 5/5 (1)

La fabada asturiana è un piatto tradizionale spagnolo, tipico della zona delle Asturie, una regione del Nord della Spagna. Si tratta di uno stufato di fagioli insaporiti da diversi insaccati della regione. Fabada infatti significa fagiolata, e si utilizzano i fagioli spagnoli, i fabes de la Granja, fagioli bianchi di dimensioni leggermente più grandi dei nostri cannellini. Mentre per insaporire il piatto si usano salumi come il chorizo, un salame alla paprika, la morcilla, un sanguinaccio a base di riso e cumino, e lardo ed il gambetto del prosciutto crudo. Il sapore lievemente affumicato di alcuni di questi salumi, insieme alle spezie come cumino, e paprika, e anche lo zafferano, che qualcuno ama aggiungere, rendono questo piatto molto saporito e gustoso.

Leggi tutto

Frittura di calamari e gamberi 5/5 (1)

Il fritto di pesce è molto diffuso ed apprezzato in Italia, in particolare la frittura di calamari e gamberi. Questo tipo di frittura è molto semplice da preparare e valorizza enormemente la qualità del pesce usato. Infatti i gamberi ed i calamari vengono semplicemente infarinati e poi passati alla frittura in olio bollente. Lo strato di farina fa asciugare la superficie del pesce rendendo la qualità del fritto migliore, risultando più croccante ed asciutta.

Leggi tutto

Tagliata con cipolle in agrodolce 5/5 (1)

La tagliata di manzo è un particolare modo di servire alcuni particolari tagli come controfiletto ed entrecote, che una volta abbrustoliti rapidamente all’esterno vengono tagliati a striscioline mostrando la parte interna rossa e succulenta. Generalmente viene servita condita con altri ingredienti, come per esempio la tagliata con cipolle in agrodolce, che ne arricchiscono il gusto ed ne esaltano la succulenza. Per arricchire ulteriormente si possono aggiungere anche delle patate arrosto o dell’insalatina fresca. Il tutto condito con l’immancabile aceto balsamico.

Leggi tutto

Cosce di Pollo ripiene 5/5 (2)

Per gli arrosti di carne con dei ripieni si utilizzano normalmente tagli di carne di manzo o maiale, ma nulla evita di poterli fare con altri tipi di carne. Per esempio le cosce di pollo ripiene, sono ottime per creare dei fagottini monoporzione saporiti e prelibati. Una volta disossate le cosce di pollo, si farciscono con ingredienti aromatici e saporiti, come funghi e formaggio per esempio, e qualche affettato per insaporire come prosciutto o pancetta.

Leggi tutto

Guancia di vitello brasata alla birra 5/5 (1)

Per chi ama le cotture lunghe ed elaborate della carne come i brasati, vi consiglio di provare la guancia di vitello brasata alla birra. La guancia di vitello è un taglio particolare che ben si adatta a questo tipo di cottura, si ottiene così un brasato morbidissimo, magro e saporito. Per il brasato sono necessarie delle birre corposi (ottime quelle belghe) per garantire la perfetta resistenza alle lunghe cotture, restringendosi poi in un fondo di cottura.

Leggi tutto

Agnello alla brace 5/5 (1)

Normalmente durante il periodo primaverile, e soprattutto nel periodo pasquale, l’agnello è una delle carni più utilizzate, nei luoghi in cui si pratica la pastorizia. In Abruzzo, dove gli spazi aperti non mancano, durante le belle giornate si preferisce preparare l’agnello alla brace. Accompagnato con dell’ottimo vino rosso, l’immancabile Montepulciano d’Abruzzo, si trasforma così una scampagnata con gli amici in un momento di festa.

Leggi tutto