AntipastoCucina straniera

Buñuelos de bacalao (Frittelle di merluzzo)

Buñuelos de bacalao

Buñuelos de bacalao (Frittelle di merluzzo)

Durata 1 h

Difficoltà  Intermedia

Origine Spagna

In Spagna, il baccalà è un prodotto molto apprezzato e consumato e le Buñuelos de bacalao sono un classico esempio della loro gastronomia. Si tratta di ottime frittelle di baccalà tenere e saporite che si possono consumare insieme a dell’ottima maionese all’aglio (mayonesa con ajo). Originariamente venivano preparate per tradizione durante il periodo pasquale, ma oggi vengono consumate tutto l’anno. . Normalmente, per la loro preparazione si possono utilizzare i ritagli più piccoli del baccalà, dato che essendo triturato al loro interno non richiede di filetti interi e pregiati. Si possono preparare sia per antipasto che come piatto principale, magari accompagnandolo con delle patatine fritte. Questa ricetta è ottima anche per i bambini dato che il pesce risulta meno forte ed essendo pulito e disossato è più piacevole per loro mangiarlo, specie se poi lo abbiniamo con delle salse, come maionese o ketchup.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 250 gr. di baccalà già ammollato e dissalato
  • 1 Cipolla
  • 150 gr di Farina
  • 2 Uova
  • 100 gr di Burro
  • Un bicchiere di acqua circa
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Olio per friggere
  • Sale

Procedimento

Iniziamo con il baccalà. Prendete i ritagli di merluzzo e versateli in abbondante acqua bollente per dare una rapida sbollentata. Dopo qualche minuto, scolate il baccalà e recuperatelo, lasciandolo raffreddare lentamente. Sbriciolate finemente il baccalà con le mani raccogliendolo in una ciotola e facendo allo stesso tempo attenzione ad eventuali lische rimaste. In tal caso eliminatele.

Prendete la cipolla, lavatela, mondatela e tritatela molto finemente, versandola in una piccola padella o pentolino in cui avete aggiunto un filo d’olio extravergine di oliva. Dopo qualche minuto, la cipolla si sarà imbiondita. A questo punto versateci dentro il baccalà sbriciolato e fatelo rosolare per qualche minuto, facendo attenzione a non farlo attaccare sul fondo della pentola. A questo punto, aggiungete delle foglie di prezzemolo tritate anch’esse molto finemente.

Nel frattempo in un’altra ciotola versateci la farina, setacciandola e poi aggiungete il lievito per dolci (non vanigliato).
Procuratevi adesso una casseruola piccola e profonda e versateci dentro il burro tagliato a cubetti, facendo lentamente disciogliere. A questo punto versateci dentro la farina con il lievito ed un pizzico di sale e cominciate a mescolare a fuoco basso. Nel frattempo farete leggermente cuocere l’impasto mentre lo state preparando. Aggiungete un po’ di acqua durante l’operazione. Continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto di una discreta consistenza (deve essere lavorabile con un cucchiaio). A questo punto aggiungete il merluzzo ripassato con la cipolla ed il prezzemolo. Mescolate per far ben incorporare in nuovi ingredienti. Spegnete e lasciate raffreddare.

Prendete una pentola per friggere e riempitela di olio per la frittura. Portate ad alta temperatura e poi con l’aiuto di un cucchiaio, estraete parte del preparato e lasciatelo cadere nell’olio bollente. L’impasto si gonfierà e si formeranno così i buñuelos de bacalao. Lasciateli cuocere finchè la loro superficie non si sarà perfettamente dorata. Toglieteli dall’olio di frittura con un mestolo forato e lasciateli asciugare su di un panno di carta assorbente da cucina. Preparate così uno dopo l’altro tutti i buñuelos de bacalao.

Serviteli ben caldi, accompagnati con delle salse. Perfetta a questo proposito è la maionese all’aglio, ma potete utilizzare anche maionese normale e del ketchup.

Dai il tuo voto