AntipastoCucina straniera

Gazpacho andaluso 5/5 (1)

Il gazpacho è una ricetta tipica dell’Andalusia nel sud della Spagna, fresca e corroborante, adatta per climi caldi. Ne esistono delle varianti locali, ma quella che presenteremo qui è quella classica (il Gazpacho Andaluso) che può avere due colorazioni base: rossa o verde, a seconda del colore del peperone utilizzato. Gli ortaggi vengono ridotti quasi ad un liquido insieme a del pane ammollato, fino ad ottenere una minestra fluida, saporita, nutriente e allo stesso tempo dissetante. Un piatto che nell’arsura delle calde giornate estive diventa un vero e proprio toccasana, rinfrescandoci e rintegrando molti sali minerali e vitamine. Un vero toccasana….

Gazpacho andaluso

Durata 30 min + 2h di riposo / raffreddamento

Difficoltà:  Facile

Origine: Spagna

Ingredienti

Dosi per 6 persone:

  • 1 Kg Pomodori maturi
  • un Peperone rosso o verde
  • una Cipolla o un cipollotto fresco
  • un Cetriolo
  • uno spicchio d’Aglio
  • 3 fette di pane bianco raffermo
  • Aceto q.b.
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Preparazione

Prima di tutto prendete del pane raffermo, bastano circa 3-4 fette, eliminate la crosta esterna lasciando solo la mollica, e mettetele in un contenitore pieno di acqua ad ammollare. Fate passare circa 20 minuti, poi scolate l’acqua e strizzate per bene la mollica di pane ammollata, per eliminare l’acqua all’interno.

polpette di melanzane

Nel frattempo riscaldate dell’acqua in una pentola fino a portarla all’ebollizione e versateci all’interno i pomodori per farli scottare per circa 5 minuti. Una volta scottati, scolateli in un colapasta e lasciateli leggermente raffreddare. Passateli poi in un passaverdura raccogliendo la passata in una ciotola.

Gazpacho

Prendete ora la cipolla, o se di stagione, un bel cipollotto fresco conservando anche la parte verde. Lavatela e mondatela. Stessa cosa fate con i cetriolo, lavatelo e sbucciatelo. Lavate anche il peperone, verde o rosso a seconda del colore del gazpacho, e mondatelo, eliminando sia il gambo che i semi all’interno. Tagliate quindi tutti gli ortaggi a pezzi.

Procuratevi un frullatore o mixer e versateci all’interno gli ortaggi tagliati. Cominciate a frulllare il tutto. Poi aggiungete uno spicchio d’aglio e un paio di cucchiai di aceto. Frullate fino ad ottenere una crema omogenea. Poi cominciate a versare dell’olio extravergine di oliva e la passata di pomodoro, continuando a frullare fino ad ottenere un bel composto omogeneo.

Gazpacho

A questo punto, potete decidere di conservare il gazpacho per il giorno dopo, oppure utilizzarlo immediatamente. Conservatelo in frigo per tenerlo a bassa temperatura. Poco prima di portarlo a tavola, incorporare al composto dell’acqua fredda per dare al gazpacho la giusta fluidità, e mescolate (frullate nuovamente se necessario).

Potete servire anche con dei cubetti di ghiaccio e guarnire le diverse porzioni con dei crostini di pane, o delle striscioline di peperone, degli anelli di cipolla o delle fettine sottili di cetriolo.

Gazpacho

Gazpacho andaluso

Il gazpacho andaluso è una ricetta tipica della Spagna, fresca e corroborante, adatta per climi caldi. Ne esistono delle varianti locali
Preparazione 30 minuti
riposo 2 ore
Tempo totale 2 ore 30 minuti
Portata Antipasto
Cucina Spagnola

Dai il tuo voto