Maiale in agro-piccante

Maiale in agropiccante

Maiale in agro-piccante

Tempo 100x100Durata: 40 min        

ricetta difficolta intermediaDifficoltà: intermedia 

cucina Internazionale Origine: Cina                       

Per chi ama i piatti orientali, non può certo farsi sfuggire il maiale in agro-piccante. Questo piatto è fatto di pezzettini di carne di maiale saltata in padella insieme ad insieme di verdurine tagliate alla julienne come peperoni e carote. Il tutto viene ulteriormente assaporito da un condimento leggermente piccante ed agrodolce. Ottimo da consumare con gli amici e facile da preparare.

Ingredienti

Dosi per 4 persone:

Fettine di maiale400g
Peperone verde1
Peperone rosso o giallo1
Carote2
Porro1
Aceto di riso (o di vino bianco)2 cucchiai
Vino bianco1/2 bicchiere
salsa di soiaq.b.
Zucchero di canna1 cucchiaino
Farina di risoq.b.
Peperoncino sottolio1
Olio extravergine di olivaq.b
Saleq.b.

Preparazione

Prendete le carote, lavatele per bene, sbucciatele e poi tagliatele a piccolissimi bastonicini (una julienne).

Maiale in agropiccante

Stessa cosa fate con i peperoni. Dopo averli lavati, mondateli eliminando il gambo e la parte bianca all’interno. Poi tagliateli anch’essi a julienne, il più sottili possibile (eliminate eventuali parti carnose interne cercando di rimanere vicino alla buccia).

Maiale in agropiccante

Prendete il porro, e dopo averlo lavato tagliatene 4-6 fettine (non serve tutto). Poi sminuzzate le fettine di porro

Maiale in agropiccante

Prendete uno wok, se ne avete uno, altrimenti utilizzate una qualsiasi padella antiaderente. Versateci dentro un’abbondante filo di olio extravergine di oliva (i puristi orientali utilizzerebbero l’olio di semi…. non c’è problema). Poi aggiungete il porro sminuzzato e la julienne di carote.

Maiale in agropiccante

Fate saltare sia le carote che il porro per circa 5-6 minuti facendo in modo che si imbiondiscano leggermente. Poi aggiungete la julienne di peperoni. Continuate a far rosolare il tutto, aggiungendo un po’ di sale, un cucchiaino di zucchero. Dopo 2-3 minuti, aggiungente due cucchiai di aceto e mezzo bicchiere di vino bianco (o di acqua se preferite).

Maiale in agropiccante

Abbassate leggermente la fiamma mescolando di tanto in tanto. Non coprite con un coperchio, lasciate evaporare lentamente l’aceto ed il vino. Se si dovesse asciugare troppo aggiungete un po’ di acqua.

Nel frattempo prendete le fettine di maiale (tagliate molto sottili) e fatene tanti striscioline che suddividerete ulteriormente in pezzettini più piccoli.

Maiale in agropiccante

Raccogliente i pezzettini di carne di maiale in una ciotola, a cui poi aggiungerete un po’ di farina di riso. Mescolate per bene facendo aderire la farina intorno ai pezzettini di carne (non esagerate con la farina).

Quando le verdure saranno cotte (devono comunque risultare croccanti) circa 10 minuti dopo l’aggiunta dell’aceto e del vino, toglietele dal wok e riponetele in un contenitore a parte. Con lo stesso wok, cucineremo la carne di maiale. Quindi aggiungete un po’ di olio e poi portatelo a temperatura. Infine aggiungete i pezzettini di carne di maiale infarinati.

Maiale in agropiccante

Fateli rosolare per bene nell’olio mescolandoli di continuo e lasciandoli cuocere finchè non si saranno dorati. Dovranno risultare ben asciutti.

Maiale in agropiccante

A questo punto aggiungete le verdure in agrodolce e mescolate per bene il tutto continuando a far rosolare il tutto. Aggiungete un po’ di peperoncino sottolio tagliato a pezzettini ed un po’ di salsa di soia. Fate saltare il tutto per un paio di minuti.

Maiale in agropiccante

Quando i sapori si saranno ben amalgamati spegnete e servite.

Il maiale in agro-piccante deve essere consumato subito, ben caldo e con le verdurine croccanti.

Dai il tuo voto