Patate dolci croccanti con lime e paprika 4.5/5 (4)

gran-consiglio-della-forchetta-patate-dolci-croccanti-con-lime

Patate dolci croccanti con lime e paprika

Durata  40 min 
Difficoltà   Intermedia
Origine Sud America

Una sera torno a casa e trovo quattro patate dolci ad attendermi tra i prodotti della spesa. Una nuova sfida è stata quella di inventarsi una ricetta che potesse stuzzicare l’appetito e che si adattasse al caldo di questi giorni. Quindi ho deciso di creare le patate dolci croccanti con lime e paprika,  una ricetta che sa di paese tropicale ma che in realtà non lo è affatto (almeno che Ostia non sia considerato un paese tropicale 😉 ). Per questa ricetta mi sono ispirato all’accoppiata Chips (patatine fritte) e margarita. Quindi questo piatto è adatto per un’aperitivo o come antipasto, magari accompagnate da una birra vicino o un vino bianco frizzante!

Ingredienti

gran-consiglio-della-forchetta-patate-dolci-croccanti-con-lime-ing

  • 2 Patate dolci
  • 1 Lime
  • 1 cucchiaio di Sale grosso
  • 1 cucchiaio di Paprika dolce
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Procedimento

Lavate le patate dolci e sbucciatele (Per evitare che anneriscano in superficie bagnatele e rimuovete le parti ancora verdi intorno ai nodini neri). Poi tagliatele in fettine sottilissime con l’aiuto di un mandolino o di un robot da cucina.

Prendete una ciotola e metteteci tutte le fettine.

Poi aggiungete il cucchiaio di sale grosso, il cucchiaio di paprika dolce e olio d’oliva sufficiente a bagnare bene la superficie delle fettine di patate. Inoltre aggiungete anche un pizzico di sale fino.

gran-consiglio-della-forchetta-patate-dolci-croccanti-con-lime-02

Mescola bene il tutto con un cucchiaio di legno, finchè sia la paprika che l’olio saranno ben distribuiti su tutti i lati delle patate dolci.

gran-consiglio-della-forchetta-patate-dolci-croccanti-con-lime-03

Prendete poi due teglie basse e aggiungete due fogli di carta da forno per fare da base. Poi disponete le fettine di patate dolci sopra la carta da forno, in modo che non siano troppo sovrapposte (è importante). Poi riscaldate il forno a 200°C e lasciate cuocere per circa 25 minuti. Ogni tanto mescolate con il mestolo di legno in modo che tutti i lati delle patate siano disposti all’aria.

Una volta passati i 25 minuti spengete il forno, ma non tirate fuori le teglie, lasciatele all’interno ad asciugare nel frattempo che il forno si raffreddi. Anche questa fase è molto importante (infatti dopo i 25 minuti, le patate sono ben dorate ma appaiono ancora abbastanza morbide e diventano ben croccanti nel tempo di raffreddamento del forno).

Una volta fredde servitele insieme ad uno spicchio di lime da spremere sopra al momento (fondamentale il lime, garantisco).

 

Dai il tuo voto