Pimientos del piquillo rellenos de bacalao (Peperoni ripieni di baccalà)

Pimientos del piquillo rellenos de bacalao

Pimientos del piquillo rellenos de bacalao (Peperoni ripieni di baccalà)

Durata 1 h

Difficoltà  Intermedia

Origine Spagna

In Spagna, soprattutto nella parte meridionale, i peperoni rossi ed il baccalà dell’Oceano Atlantico sono due ingredienti molto amati ed apprezzati nella cucina andalusa. Ecco quindi che non poteva mancare un piatto come i Pimientos del piquillo rellenos de bacalao. Il peperone piquillo è una varietà spagnola di peperone rosso la cui caratteristica è quella di avere una polpa molto soda, anche priva di buccia. Si presta quindi ad essere usato in cucina per ripieni, tra cui proprio il merluzzo.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 8 Peperoni del piquillo
  • 150 g di Baccalà ammollato
  • 1 Cipolla
  • Farina
  • noce moscata
  • 2 Uova 
  • 2 grosse noci di burro
  • 1/2 litro di latte
  • Sale

Salsa di fondo:

  • 1 Cipolla
  • 2 Carote
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di Pangrattato
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

Per la preparazione della salsa del fondo.

Prendete la cipolla e le carote e tritatele finemente. Versate il trito in un pentolino a cui avrete aggiunto un fondo d’olio extravergine di oliva. Fate rosolare il trito fino a quando la cipolla non sarà ben indorata, poi a questo punto aggiungete un paio di cucchiai di pangrattato (meglio se prima viene lasciato tostare leggermente in una padella per qualche minuto). Mescolate per bene per far insaporire per bene il pangrattato, aggiungendo anche del pepe.

Sfumate con un bicchiere di vino e lasciatelo poi evaporare lentamente a fiamma viva. Poi aggiungete un bicchiere di acqua e continuate la cottura del pane nel bollore dell’acqua. Lasciate cuocere per altri 5 minuti e poi spegnete. Passate il tutto in un frullatore e poi in un colino. Raccogliete il liquido in un contenitore. Se dovesse risultare troppo liquido, mettetelo in un pentolino e riscaldatelo per farlo restringere fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Per la preparazione dei peperoni ripieni

Prendete il merluzzo e versatelo in una pentola piena di acqua bollente. Fatelo sbollentare per cinque minuti, poi rimuovetelo. Eliminate con cura la pelle e le lische rimaste, se presenti. Poi prendete la polpa di merluzzo e sbriciolatela con una forchetta.

In un pentolino aggiungete due noci di burro, ed una cipolla tritata. Fate sciogliere per bene il burro e fate leggermente rosolare la cipolla. Poco prima che imbiondisca, quando è ancora bianca per intenderci, aggiungete due abbondanti cucchiai di farina e mescolate per bene per far in modo che la farina cuocia leggermente insieme al burro. Poi aggiungete mezzo litro di latte, una grattata di noce moscata ed un pizzico di sale, e continuate a mescolare per far in modo che la farina si sciolga per bene nel latte. Continuate a mescolare fino a quando non avrete ottenuto una besciamella cremosa.

Ottenuta la giusta consistenza, incorporate il baccalà che avevate sbriciolato in precedenza e continuate a mescolare. Dopo un paio di minuti, spegnete e lasciate raffreddare il baccalà nella besciamella.

Prendete i peperoni del piquillo già spellati. Si possono trovare già pronti sotto vetro in barattolo. Farciteli con il baccalà in besciamella aiutandoti con un cucchiaio. Disponeteli in una pirofila su cui avete disposto in precedenza una parte della salsa per il fondo. Riscaldate il forno a180°C ed infornate i Pimientos del piquillo rellenos de bacalao. Lasciateli cuocere per circa 10 minuti e poi sfornate. Ogni tanto aprite il forno ed irrorate i peperoni con un po’ di salsa. Potete conservarne una parte anche alla fine che userete durante il servizio a tavola.


Dai il tuo voto