Ramen giapponese 5/5 (4)

Ramen

Durata  3h 30 min

Difficoltà   Difficile

Origine Giappone

In Italia si fa un gran parlare di cucina giapponese, in particolare del sushi, ma uno dei piatti più amati dai giapponesi è il Ramen. Questo brodo viene preparato in svariati modi, a seconda della città di origine. La ricetta che propongo qui è una ricetta generale di riferimento preparabile a casa. Il brodo viene arricchito con tagliolini, cipollotti verdi, carne di maiale e uova sode.

Ingredienti

Dosi per 4 persone:

  • 600 gr di Capocollo di Maiale con osso
  • 300 gr di Tagliolini all’uovo (meglio quelli secchi orientali)
  • 1 Porro
  • 1 Carota
  • 1 Cipollotto
  • Zenzero
  • Alghe wakame, o similari.
  • 2 Uova
  • Salsa di soia q.b.
  • Sale

Preparazione

Prendete il capocollo di maiale con l’osso e suddividetelo in grossi pezzi. E’ importante che siano presente le ossa, altrimenti potete aggiungere altre parti come ossa di prosciutto, ecc. Poi procuratevi un grosso pentolone e metteteci dentro la carne. Riempite con acqua fino a ricoprire la carne.

ramen giapponese

Riscaldate fino ad ebollizione. Non aggiungete il sale. In questa fase non serve. Questa operazione serve solo a ripulire e a spurgare la carne da elemnti che andrebbero a compromettere la perfetta riuscita del brodo. Fate bollire la carne di maiale per circa 6-7 minuti poi spegnete.

ramen giapponese

Nell’acqua verranno rilasciate tutta una serie di impurità come sangue e schiume varie che andremo a scolare. Prendete quindi uno scolapasta e scolate il tutto. I pezzi di carne rimasti nello scolapasta andranno sciacquati uno ad uno sotto l’acqua corrente.

ramen giapponese

Prendete una radice di zenzero e tagliatene una parte, sbucciatela e lavatela.

ramen giapponese

Lavate per bene il pentolone precedente e riponete nuovamente la carne ben lavata e spurgata. Poi lavate e mondate per bene il porro (lasciate le foglie verdi mi raccomando!!! sono essenziali per il brodo). Tagliatelo a meta e versatelo nella pentola. Prendete anche due carote e dopo averle pelate e lavate, aggiungetele nel pentolone. Infine aggiungete anche lo zenzero sbucciato. Riempite nuovamente il tutto con abbondante acqua fino a riempire totalmente il pentolone.

ramen giapponese

Riscaldate fino ad ebollizione, poi abbassate la fiamma e cominciate a lessare il tutto in modo lento. Aggiungete un po’ di sale e poi coprite con il coperchio. Dopo circa 30 minuti, aggiungete al brodo un po’ alghe Wakame (io preferisco queste) o con altro similare in modo da dare quel sapore leggero di mare.

ramen giapponese

Continuate la cottura per altre 2 ore. La fiamma deve essere bassa, ma ricordatevi che il brodo dovrà bollire leggermente, quindi regolate bene la fiamma. Ogni tanto controllate se il brodo bolle troppo o per niente e regolate la fiamma di conseguenza. Per ottenere un buon brodo bisogna essere pazienti.

ramen giapponese

Trascorso il tempo, spegnete il tutto e lasciate raffreddare leggermente il tutto.

ramen giapponese

Prendete il brodo e colatelo in un colabrodo raccogliendo il brodo in un contenitore adatto. Lasciandolo raffreddare totalmente. Nel colabrodo eliminate tutte le verdure (potete gettarle tranquillamente), conservando i pezzi di carne. Lasciate riposare il brodo per almeno una nottata in frigo. Quando andrete a riprendere il brodo lo troverete torbido e con piccoli agglomerati bianchi in superficie.

ramen giapponese

Sgrassate nuovamente il brodo passandolo nuovamente in un colabrodo. Al momento della preparazione del Ramen, riprendete la carne lessa di maiale e disponetela su di una teglia. Versateci sopra un po’ di salsa di soia in modo da bagnare la superficie (anche la parte di sotto).

ramen giapponese

Riscaldate il forno ed infornate per circa 30 minuti. Poi una volta arrostita la carne di maiale, spegnete e sfornate.

ramen giapponese

A questo punto pulite per bene la carne dal grasso e dalle ossa, facendone dei piccoli bocconcini. Lessate le due uova in acqua bollente e poi una volta cotte, sgusciatele. Dividete in due le uova sode. Prendete adesso i cipollotti e dopo averli lavati per bene, utilizzate esclusivamente la parte verde (il gambo del cipollotto) tagliandolo a rondelle.

ramen giapponese

Nel frattempo mettete dell’acqua salata in una pentola e portatela a bollore. Quando l’acqua comincerà a bollire, versateci dentro i tagliolini e lasciateli cuocere. Poi scolateli

ramen giapponese

Prendete delle scodelle e versateci all’interno una manciata di tagliolini, poi aggiungete una porzione di carne di maiale a bocconcini.

ramen giapponese

A questo punto riempite la ciotola con del brodo ben caldo fino a ricoprire tutti i tagliolini, aggiungete un po’ di rondelle di cipollotti verdi e un uovo sodo tagliato a metà. Servite il ramen assolutamente ben caldo e fumante.

Dai il tuo voto