Acciughe fritte alla ligure 3.8/5 (5)

Acciughe panate e fritte

Acciughe fritte alla ligure

Durata 20 min
Difficoltà Facile
Origine Liguria

Le acciughe fritte sono un piatto veloce da assaggiare lungo i localini tipici di Genova. Adatto sia come antipasto che come secondo questo gustoso piatto è di facile preparazione.

Abbinamento - vinoVino in abbinamento:  Golfo di Tigullo Portofino Spumante DOC

Ingredienti

  • 500 gr  di Acciughe fresche
  • 2 Uova
  • 100 gr di pangrattato
  • 1 Limone
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

Prendete le acciughe, rimuovete la testa e con un coltello ben affilato, aprite le acciughe a libro eliminando le lische ma lasciando intaccata la coda. Lavatele per bene sciacquandole sotto un getto d’acqua e poi lasciatele asciugare su carta assorbente.

In una ciotola sbattete le uova, aggiungendo il sale. In un altro piattino invece versate il pan grattato. Immergete le acciughe nell’uovo sbattuto e poi impanatele su entrambe i lati.

Infine friggete le acciughe impanate in abbondante olio di oliva per poi scolarle su carta assorbente, in modo da rimuovere l’olio in eccesso. Servitele ben calde e ai lati aggiungete gli spicchi di limone.

Dai il tuo voto

Un pensiero riguardo “Acciughe fritte alla ligure

  • 6 Agosto 2020 in 22:54
    Permalink

    Capisco il problema della pubblicità. Mi va bene che, in mezzo alle ricette ci siano dei suggerimenti del vino, ma dovrebbero essere pertinenti al piatto descritto. Non ci può essere un dolcetto d’Alba in mezzo alla ricetta delle acciughe impanate 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.