Agghiotta di pesce spada 5/5 (1)

agghiotta di pesce spada

Agghiotta di pesce spada

Tempo 100x100Durata: 1h 15 min 
 Difficoltà: media
sicilia  Origine: Sicilia

L’agghiotta di pesce spada è una ricetta tipica di Messina. Questa ricetta si propone in due varianti, o il pesce spada viene preparato a pezzi o come involtini. In questa ricetta proporremo entrambe i casi. Piatto ricchissimo di ingredienti dove il pesce spada si accompagna a molti altri aromi mediterranei come capperi, olive, alloro e basilico, il tutto ricoperto da un buon sugo di pomodoro e piselli. Un altro modo interessante per cucinare il pesce spada.

locale Dove Mangiare:   Trattoria Paradisiculo – Messina

Ingredienti

Per 4 persone:

IngredientiQuantità
Pesce spada4 fette
Passata di pomodoro500g
Olive verdi snocciolate100g
Capperi60g
Pisellini200g
Acciughe sottolio2 filetti
Uvetta40g
Pinoli40g
Cipolla1
Sedano1 gambo
Aglio1 spicchio
Basilico3 foglie
Alloro2 foglie
Farinaq.b.
Mollica di paneq.b.
Olio extravergine di olivaq.b.
Pepeq.b.
Saleq.b.

Preparazione

Se preparerete gli involtini di pesce spada, cercate di procuravi delle fettine abbastanza sottili, poichè dovranno essere arrotolate, se invece lo volete cucinare a filetti, potrete utilizzare fettine più spesse, magari tagliate a pezzi più piccoli.

 

In un tegame a parte, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva, la cipolla ed il gambo di sedano tritato. Lasciate soffriggere e poi aggiungete i capperi, le olive verdi tagliate a pezzi e continuate a rosolare per un paio di minuti. Poi sfumate con la passata di pomodoro. Aggiungete le foglie di basilico e regolate di sale. Fate cuocere il sugo a fuoco lento e poi dopo circa 5 minuti aggiungete i piselli. Continuate la cottura per circa 30 minuti, a coperchio chiuso e a fuoco basso.

Prendete le fette di pesce spada ed infarinatele. Poi in una padella antiaderente aggiungete un po’ di olio e friggete le fette di pesce spada. Basteranno pochi minuti giusto il tempo di formare una leggera crosticina. Poi toglietele e lasciatele asciugare su carta assorbente (se possibile mantenetele al caldo).

Se avete scelto di fare gli involtini, allora preparariamo anche il ripieno. Prendiamo una piccola padella e aggiungiamo un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Aggiungete le foglie di alloro ed i filetti di acciughe e lasciate soffriggere facendo in modo di sciogliere le acciughe schiacciandole con la forchetta. Poi aggiungete l’uvetta ammollata ed i pinoli. Una volta ben sciolte le acciughe aggiungete la mollica di pane e fatela tostare per bene. Poi utilizzate questo per fare il ripieno per le fettine di pesce spada. Avvolgete le fettine, passandoci un pizzico di sale e chiudetele aiutandovi con uno stuzzicadenti.

Poi prendete una pirofila, aggiungete pochissimo olio e disponete gli involtini di pesce spada (o i pezzi di pesce spada) e poi coprite il tutto con il sugo di pomodoro e piselli. Riscaldate il forno a 180°C e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Servite l’agghiotta di pesce spada ben calda.

Dai il tuo voto