CarnevaleCucina TipicaDolceLe vostre ricetteSardegna

Arrobiolus Sardus

Arrobiolus Sardus di Francy74
Logo YT
Francy74

Le ricette di Francy 74

Arrobiolus Sardus

Durata 45 min + 3 h di lievitazione

Difficoltà  Intermedia

Origine Sardegna

Quando arriva il Carnevale l’aria si profuma di frittura. Sono Francy74 e oggi voglio proporvi queste deliziose palline di ricotta aromatizzata allo zafferano… gli arrubiolus appunto. Il nome deriva dal sardo “arrubiu”, che significa rosso. Il colore di queste palline tendenti al rossastro è da attribuirsi ai vari ingredienti con cui si realizzano, dalla scorza d’arancia e soprattutto allo zafferano!

Dosi 1.300Kg di zeppole:

  • 250g di ricotta di pecora
  • 250g di farina 00
  • scorza di mezzo limone
  • scorza di mezza arancia
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di zafferano
  • 3 uova
  • 60g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di fil’e ferru
  • sale
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • zucchero semolato

Procedimento

Mettete la ricotta setacciata in una ciotola incorporando lo zucchero e fatela diventare una crema.

Arrobiolus sardus 01

Aggiungete un pizzico di sale, la scorza dell’arancia, un cucchiano di acqua vite (fil’e ferru), una bustina di zafferano e mescolate per bene. Versate ora la bustina di lievito nella farina e incorporate quest’ultima al composto poco per volta mescolando con un mestolo.

Arrobiolus sardus 02

Aggiungete le uova una per volta e mescolate, l’impasto alla fine dovrà risultare omogeneo e un po’ appiccicoso. Lasciate riposare per una decina di minuti. Con le mani, bagnate con acqua tiepida, formate delle palline e friggetele nell’olio caldo.

Arrobiolus sardus 03

Scolate, posate le palline su carta assorbente e passatele nello zucchero. Servite calde e buon appetito.

Ecco la video ricetta:

Dai il tuo voto