Bavette arriganate 5/5 (1)

bavette arriganate

Bavette arriganate

Durata 15 min + 1 h per il sugo
Difficoltà  Intermedia
Origine Calabria

La pasta lunga arriganata (o arreganata), come per esempio le bavette arriganate, sono una ricetta tipica calabrese. Tale nome significa letteralmente “condito con origano”, ed infatti è proprio l’origano ad essere il protagonista principale di questo sugo. La pasta viene condita con un ottimo sugo a base di pomodori maturi, che oltre all’abbondante origano fanno compagnia anche molti altri ingredienti come basilico, alici, peperoncino e soprattutto tanto parmigiano grattugiato. Alla fine si ottiene un sugo morbido dalla consistenza cremosa che ben si adatta a condire paste lunghe come gli spaghetti, o anche le bavette.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Cirò Rosso DOC

locale Dove Mangiare: Antica Trattoria Carmelina (Lido di Catanzaro)

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 400 gr di Bavette
  • 100 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 Kg di pomodori maturi
  • 1 Peperoncino
  • 1 mazzetto di basilico
  • Origano q.b.
  • 2 filetti di acciuga
  • uno spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Preparazione

Prendete i pomodori maturi e dopo averli ben lavati, metteteli a sbollentare in una grande pentola di acqua bollente. Una volta scottati, scolateli e poi passateli attraverso un passa-verdure per ottenere una buona passata di pomodoro.

Nel frattempo prendete una casseruola, aggiungeteci un abbondante filo d’olio extravergine di oliva, un peperoncino fresco, uno spicchio d’aglio scamiciato ed uno o due filetti di acciuga. Fateli rosolare per bene in olio per 4-5 minuti, schiacciando con la forchetta i filetti di acciuga in modo che si disciolgano completamente nell’olio.

Poi aggiungete la passata di pomodoro, mescolate e regolate di sale. Prendete poi le foglie di basilico e un paio di cucchiai di origano (secco o fresco) ed aggiungeteli al sugo di pomodoro. Continuate la cottura a fuoco lento e a coperchio chiuso, lasciando sobbollire il sugo per circa 1 ora. Ogni tanto scoperchiate per controllare la cottura, se dovesse asciugarsi troppo aggiungete un po’ d’acqua.

Quando il sugo sarà pronto, cominciate a riempire una pentola di acqua e portatela a bollore. Una volta raggiunta l’ebollizione, aggiungete una presa di sale grosso e subito dopo calateci dentro la pasta (bavette o spaghetti che siano). Lasciate cuocere la pasta al dente e poi scolatela, conservando un po’ di acqua di cottura.

Prendete una padella, aggiungete un filo d’olio, un po’ di sugo di pomodoro e cominciate a riscaldare. Una volta che comincerete a vedere il sugo leggermente bollire, aggiungeteci l’acqua di cottura e gran parte del Parmigiano grattugiato. Mescolate per far sciogliere tutto il parmigiano, aggiungendo ulteriore sugo di pomodoro. Poi versateci la pasta e fatela saltare nel sugo ormai denso e cremoso.

Una volta pronta, servite le bavette arriganate ben calde nelle diverse porzioni, guarnendo con foglie di basilico, origano e altro parmigiano grattugiato.

Dai il tuo voto