Bistecca alla Fiorentina 5/5 (3)

Bistecca alla Fiorentina

Bistecca alla Fiorentina

Durata   15 min
Difficoltà  Facile
Origine Toscana

La bistecca alla Fiorentina, o più semplicemente Fiorentina, è un piatto tipico di Firenze. La sua origine risale a tempi antichi, già al tempo dei Medici se ne osannavano le lodi festeggiando con braci e banchetti in cui la carne di chianina veniva abbrustolita sulla brace. Anche se la forma e definizione attuale sembrino derivare dagli inglesi dell’800 residenti a Firenze. Infatti Artusi alla fine del 1800 descriveva il termine bistecca derivare dall’italianizzazione del termine di uso inglese di ‘beaf steak’. La bistecca alla Fiorentina è un taglio di carne bovina, tradizionalmente di razza Chianina, deve essere di alto spessore, rigorosamente con cottura al sangue ed è composta sia della lombata che del controfiletto e filetto.

L’abilità della riuscita di questo piatto è dovuto estremamente dalla qualità della carne Chianina e soprattutto come sia stata frollata. Un fattore davvero critico è la temperatura di cottura. Al taglio la carne dovrà risultare morbida e succulenta.

Abbinamento vinoVino in Abbinamento: Brunello di Montalcino DOCG

locale Dove Mangiare: Osteria Il Ciliegiolo – Impruneta (Firenze)

Ingredienti

  • 4 Bistecche Fiorentinie da 1 – 1.4 Kg
  • Pepe
  • Sale grosso

bistecca alla fiorentina

Procedimento

Fate scaldare una griglia a temperatura altissima, oppure una brace. Quando sarà rovente, poggiate la Fiorentina e lasciate cuocere per 3 minuti per lato. Dopo averla girata la prima volta, aggiungete una manciata di sale grosso sul lato superiore grigliato.

Una volta grigliata da entrambe i lati, date una grattata abbondante di pepe. La bistecca va servita assolutamente calda, non appena uscita dalla griglia.

 

Dai il tuo voto