Bonet al cioccolato 3/5 (1)

bonet al cioccolato

Bonet al cioccolato

Durata 1 h 15 min
Difficoltà Intermedia
Origine Piemonte

Il bonet al cioccolato, o bonèt, è un dolce tipico del Piemonte. Questo dolce appartenente alla famiglia delle creme caramel, ha origini storiche piemontesi come lo è il suo nome, bonèt, che letteralmente significa cappello, e molto probabilmente questo lo deve alla forma dello stampo con cui viene preparato.

Ingredienti

  • 1 litro di Latte
  • 8 Uova
  • 350 gr di Zucchero
  • 100 gr di Cacao in polvere
  • 100 gr di Amaretti
  • 1 bicchierino di Rum

Preparazione

Per la preparazione del bonét al cioccolato potete usare o un solo stampo enorme da 2 litri, oppure tanti piccoli stampi da usare come monoporzione. Scegliete la versione che a voi più vi piace.

Prendete una casseruola e riempitela con 100g di zucchero. Aggiungete poca acqua, quel tanto da permettere allo zucchero di sciogliersi a fuoco lento. Continuate a fuoco lento in modo da favorire la caramellizzazione dello zucchero. Il Caramello andrà via via scurendosi, fermate la cottura, versandolo immediatamente nello stampo ( o negli stampini) che utilizzerete per il bonet. Nel versarlo cercate di farlo aderire il più possibile non solo al fondo dello stampo ma anche alle pareti.

A parte, in una ciotola, sgusciate le uova e unite il restante zucchero. Sbattete vigorosamente uova e zucchero con un frustino in modo da amalgamare bene il tutto. In un mixer, frullate gli amaretti in modo da ottenere una polvere. Incorporate la polvere di amaretti all’uovo zuccherato. Una volta versati tutti gli amaretti, cominciate ad incorporare il cacao in polvere gradualmente e sempre mescolando.

Alla fine una volta che anche il cacao si sarà ben amalgamato e l’impasto avrà un bel colore uniforme, aggiungete il latte freddo a filo e continuando a mescolare. Infine aromatizzate l’impasto con un bicchierino di rum.

Versate l’impasto all’interno dello stampo ( o degli stampini).

Infine preparate una teglia a fondo basso e disponete lo stampo o gli stampini al centro di essa. Riempitela di acqua fino a raggiungere un livello pari a quasi la sommità degli stampini o dello stampo e infine infornate in un forno a 180°C. La cottura deve essere quindi a bagno maria al forno. Il tempo di cottura dovrebbe essere all’incirca un’ora. Controllate comunque l’andamento della cottura.

Una volta cotto il bonet al cioccolato, tirate fuori la teglia e lasciate raffreddare gli stampini lasciandoli a bagno maria nella teglia. Infine una volta tutti ben raffreddati, trasferiteli in frigorifero per fargli abbassare ulteriormente la temperatura.

Il bonet al cioccolato va servito ben freddo. Girate il bonet sul piatto da servire. Il caramello dovrebbe riversarsi sul piatto formando un tappeto, poi guarnite il bonet con un amaretto (intero o sbriciolato) posto sulla sommità e guarnite infine con un top di cioccolato.

 

bonet al cioccolato

Dai il tuo voto