Brodetto marchigiano 4.33/5 (3)

Gran Consiglio della Forchetta - Brodetto Marchigiano

Brodetto marchigiano

Tempo 100x100Durata:   2h e 20 min                            

 ricetta difficolta intermediaDifficoltà: media                              

marcheOrigine: Marche

Questo piatto tradizionale ha moltissime versioni che variano spesso da zona a zona per tutto il territorio delle Marche. Nel tempo si sono distinte fra tutti i brodetti quattro versioni: Porto Recanati, Fano, Ancona e San Benedetto del Tronto.

Tipico piatto di origini marinare, ha costituito per secoli il principale, se non l’unico, pasto dei pescatori. Infatti la sua origine popolare parte da pesci semplici e poveri, cioè tutta quella parte del pescato che non poteva essere destinato alla vendita. Oggi si continua quella tradizione con questo brodetto, aggiungendo tantissime tipologie di pesce.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Lacrima di Morro d’Alba DOC

Ingredienti

IngredientiQuantità
Pesce assortito1.5Kg
almeno tredici tipi diversi
(triglie, rombi, passere, scampi, cefali,
cicale, spigolette, merluzzetti, code di rospo, calamari, seppie, sogliole, palombo, vongole, cozze, etc..)
Pomodori700g
Olio di oliva1/2 bicchiere
Prezzemolo tritato4 cucchiai
Aglio2 spicchi
Aceto di vino1/2 bicchiere
Cipolla1
Fette di pane tostato
Sale e Pepeq.b.

Preparazione

Per prima cosa è necessario pulire per bene il pesce. Ogni tipologia di pesce verrà lavata per bene sotto un getto d’acqua.

Sbollentate i pomodori, rimuovendo la buccia. Tagliate a fettine sottili la cipolla e l’aglio, metteteli una casseruola a soffriggerli con un filo d’olio. Appena il soffritto comincia a dorare, aggiungete i pomodori spellati. Poi il prezzemolo tritato, il sale ed il pepe. Lasciate cuocere il sugo per 10 minuti, poi aggiungete i pesci via via a seconda della tipologia. Per prima cosa le seppie e i calamari, poi il resto del pesce eccetto il merluzzo e le sogliole che andranno aggiunte quasi a fine cottura. Quando il brodetto comincia a bollire, aggiungete l’aceto e coprite con una pentola. Lasciate cuocere per un altro po’.

Tagliate il pane a fette e tostatele nel forno. Poi disponete le fette nella zuppiera o nelle ciotole per le porzioni individuali. Versateci sopra poi il brodetto quando è ancora caldo.

Dai il tuo voto