Cannoli 5/5 (3)

Cannoli siciliani

Cannoli

Tempo 100x100Durata: 1h 30 min  
 Difficoltà: difficile                     
sicilia  Origine: Sicilia

I cannoli sono un dolce tipico della Sicilia. Non c’è italiano che non conosca questo buonissimo cannolo croccante ripieno di un impasto di ricotta, zucchero e a seconda delle varianti possiamo trovare anche la arancia candita, a volte cioccolato, oppure il pistacchio tritato. Originalmente venivano utilizzate le canne da fiume per dare la forma a questo dolcetto, da cui appunto prende il nome. Oggi si usa un cilindro di metallo. Di probabile origine saracena, i cannoli venivano preparati nel periodo di Carnevale per festeggiare la ricchezza, i colori e l’abbondanza di una terra ricca di tradizioni e di risorse come la Sicilia. Oggi ormai nota in tutto il modo viene preparata anche al di fuori della Sicilia e le versioni con cui viene proposta sono numerosissime (non tutte buone…. ;))

Ingredienti

Per 4 persone:

Ingredienti per il ripieno

IngredientiQuantità
Ricotta500g
Cioccolato fondente80g
Zucchero a velo150g
Scorze di arancia100g
Scorza di arancia e cedro candite100g

Ingredienti per i cannoli

IngredientiQuantità
Farina300g
Uovo1
Caffè in polvereq.b.
Burro2g
Marsala1/2 bicchiere
Olio per friggereq.b.
Saleq.b.

Materiale necessario

Stampi per i cannoli

Procedimento

Preparate una spianatoia e versate la farina al centro formando una fontana. Al centro versate il tuorlo di un uovo (l’albume scartatelo). Poi aggiungete un cucchiaino di caffè, uno di zucchero ed una noce di burro fuso. Infine un pizzico di sale. Cominciate ad impastare il tutto utilizzando mezzo bicchiere di Marsala per ammorbidire l’impasto. Mescolate ed impastate con le mani fino ad ottenere un composto di consistenza soda ed elastica.

Formate una palla con l’impasto, mettetela in una ciotola e copritela con un canovaccio. Lasciate riposare l’impasto per circa 1 ora.

Nel frattempo cominciamo la preparazione del ripieno. Prendete una ciotola capiente e raccoglieteci la ricotta passata al setaccio. Poi aggiungete lo zucchero a velo, i canditi tagliati a piccoli pezzetti ed il cioccolato a gocce o a scaglie. Mescolate amalgamando per bene gli ingredienti. Infine ponete la ciotola in frigo a riposare.

Trascorsa l’ora tirate fuori la palla di pasta dalla ciotola e riponetela sulla spianatoia. Stendete una sfoglia con un mattarello formando uno strato sottile. Ritagliate la sfoglia in cerchi di circa 10 cm di diametro. Potete utilizzare un coppapasta per il ritaglio oppure una rotella non dentata.

Prendete gli appositi cilindri di metallo per i cannoli e avvolgeteci intorno i cerchi di sfoglia di pasta. I cilindri di metallo devono essere unti di olio prima di utilizzarli con la pasta.

Prendete una pentola adatta alla frittura e riempitela di olio per friggere. Portate l’olio alla temperatura adatta e friggete uno dopo l’altro i cannoli. Quando avranno assunto un bel colore dorato-bruno toglieteli dalla frittura e dopo averli sgocciolati poneteli ad asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina. Lasciateli intiepidire.

Quando i cannoli saranno tiepidi, sfilate il cilindro di metallo rimasto dentro i cannoli. Prendete poi un cannolo per volta e farcitelo con la ricotta e la frutta candita.

Guarnite se volete il cannolo con una amarena candita, o del pistacchio tritato o una scorza d’arancia candita. Infine ricoprite il cannolo con lo zucchero a velo.

I cannoli vanno serviti a temperatura ambiente (non di frigo)

Dai il tuo voto