Caponata 5/5 (2)

Caponata siciliana - ricetta

Caponata

Durata 1 h
Difficoltà Intermedia
Origine Sicilia

La caponata è una ricetta tipica della Sicilia. Contorno di eccellenza, questo piatto di verdure si accompagna a moltissimi piatti tipici siciliani ed è famoso non solo in Italia ma anche in molte altre parti del mondo. Il suo nome sembrerebbe derivate dal latino “caupona” che significa taverna, luogo in cui questo piatto era sempre pronto per essere servito in qualsiasi momento della giornata. Anche oggi questo piatto come una volta è immancabile in qualsiasi ristorante dell’isola e viene servito anche come antipasto.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 700 gr di Melanzane
  • 300 gr di Cipolle
  • 300 gr di Pomodori
  • 300 gr di Sedano
  • 100 gr di Olive verdi
  • 50 gr di Capperi
  • ½ bicchiere di Aceto
  • Zucchero q.b.
  • 5 foglie di Basilico
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Procedimento

Prendete le melanzane, lavatele ed eliminate il gambo. Poi dopo averle asciugate tagliatele a pezzettoni mettendoli all’interno di uno scolapasta. Salate le melanzane e mescolatele nel colapasta, cercando di far aderire il sale a tutte le superfici. Poi mettete un peso uniforme sopra le melanzane. Attendete circa 1 ora. Le melanzane in questo periodo di tempo perderanno si l’acqua in eccesso ma soprattutto il sapore amarognolo.

Prendete un pentolino, riempitelo di acqua e portatelo a bollore. Scottate i pomodori per circa 5 minuti, poi scolateli e rimuovete la buccia, ed i semi. Tagliate la polpa di pomodori a pezzi e tenetela a parte.

Prendete un tegame e dopo aver aggiunto un filo di olio extravergine di oliva, aggiungete anche le cipolle tagliate finemente. Fatele soffriggere finchè non risulteranno imbiondite, a quel punto aggiungete i pomodori pelati e tagliati a pezzettini. Poi aggiungete le coste di sedano tagliate a pezzi , le olive e i capperi (precedentemente tenuti a bagno se sono sotto sale).  Fate cuocere il tutto per circa 20 minuti a fuoco basso, il tempo necessario per far perdere la forma ai pomodori e farli diventare un sugo uniforme.

Trascorsa l’ora di attesa, togliete il pesa dalle melanzane ed asciugatele con carta assorbente da cucina. Poi prendete una padella, riempitela di olio e friggete i dadi di melanzana. Lasciate cuocere i dadini di melanzana senza mescolarli troppo altrimenti si inflaccidirebbero. Poi una volta dorate e cotte, togliete le melanzane dalla cottura e aggiungetele alle altre verdure nel pomodoro.

Aggiungete mezzo bicchiere di aceto e un un cucchiaino di zucchero e mescolate il tutto a fuoco lento, in modo da far evaporare tutto l’aceto. Poi spegnete e lasciate raffreddare. Aggiungete le foglie di prezzemolo crude e lasciate insaporire.

Servite la caponata tiepida o fredda.

Dai il tuo voto