Cappellacci di zucca 5/5 (3)

Cappellacci di zucca

Cappellacci di zucca

Durata 1h e 40 min
Difficoltà  Intermedia
Origine Emilia Romagna

I cappellacci di zucca sono un piatto tipico di Ferrara. In questa città la prepazione di ricette di zucca hanno fatto guadagnare ai ferraresi il soprannome di “magnazuca” da parte dei loro vicini bolognesi. La tradizione di questo piatto risale ad antiche origini, già nei ricettari rinascimentali degli Scalchi al servizio della famiglia d’Este, vengono descritti i “caplaz con butirro”. Il nome cappellacci deriva proprio dalla forma dei tortelli vagamente somigliante al cappello di paglia dei contadini, chiamati appunto caplaz.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Bosco Eliceo Bianco DOC

Ingredienti

Preparazione della pasta all’uovo:

  • 300 gr di Farina
  • 3 Uova
  • Sale

Per la preparazione del ripieno:

  • 500 gr di Zucca
  • 100 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 50 gr di Pangrattato
  • Noce moscata

Per il condimento:

  • 4 foglie di Salvia
  • Parmigiano Reggiano a scaglie o grattugiato
  • 1 noce di Burro
  • Sale

Zucca

Preparazione

Per prima cosa passiamo alla preparazione della pasta all’uovo.

Su di una spianatoia disponete la farina a fontana. Al centro rompete le tre uova e aggiungete un pizzico di sale. Cominciate ad impastare, prima solo con l’estremità delle dita poi con tutte mani anche energicamente. Continuate ad impastare per circa 15 minuti finché l’impasto non risulterà liscio ed elastico. Formate una palla con l’impasto, ricopritela con la pellicola trasparente e lasciatela riposare per almeno un’ora.

Nel frattempo possiamo preparare l’impasto per il ripieno. Rimuovete la buccia dalla zucca e tagliatela a fette o a grossi pezzetti. Prendete un foglio di carta d’alluminio e metteteci dentro tutti i pezzi di zucca formando una specie di cartoccio. Riscaldate il forno a 180°C e lasciate cuocere la zucca per circa 40 minuti.

Togliete poi il cartoccio dal forno, e lasciatelo raffreddare. Poi apritelo e con un passaverdura, passate la zucca cotta all’interno, in modo che l’impasto si raccolga in una ciotola. Unite il Parmigiano Reggiano alla zucca e successivamente grattateci sopra abbondante noce moscata. Infine aggiungete un pizzico di sale. Impastate con un cucchiaio di legno finché tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati, in modo da formare un impasto omogeneo adatto per il ripieno.

Una volta che la pasta si sarà riposata, liberate la spianatoia e ricopritela con un pò di farina. Stendete la pasta gradualmente fino a formare una sfoglia sottilissima di circa 1 mm di spessore. Se potete utilizzare la macchinetta tanto meglio 😉 . Ritagliate la pasta in tanti quadrati di circa 6 cm di lato. Ponete al centro di ognuno di essi l’impasto di zucca appena preparato. Chiudete ogni quadratino a triangolo, premendo per sigillare bene i bordi. Poi delicatamente, ripiegate i triangoli ripieni attorno all’indice, congiungendo le estremità e facendole aderire perfettamente. Ecco che avete ottenuto i cappellacci.

Versate i cappellacci in una pentola di acqua bollente precedentemente salata e lasciateli cuocere per pochi minuti. In una padella fate soffriggere leggermente del burro fuso con la salvia e poi versateci sopra i cappellacci a fuoco spento. Serviteli ben caldi, con una buona dose di parmigiano grattugiato sopra.

 

Dai il tuo voto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.