Ciambotta Molisana 5/5 (1)

ciambotta molisana

Ciambotta Molisana

Durata 2 h + 12 h di riposo

Difficoltà Intermedia

Origine Molise

La ciambotta è un piatto tipico della regioni del sud che si affacciano sull’Adritatico, come il Molise. Si tratta di uno stufato di verdure con diverse versioni più o meno ricche. La ricetta base è basata su peperoni, zucchine e melanzane tagliate a pezzi e poi stufate nel sugo di pomodoro fresco o in bianco. Altre versioni la vogliono arricchita con altre verdure, spesso con patate e persino con carne. Comunque sia, la ciambotta deve essere sugosa e spesso viene servita insieme a fette di pane, o persino all’interno di pagnotte, con la crosta croccante.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 peperoni
  • 2 Melanzane
  • 2 Zucchine
  • 3 pomodori a pezzi (opzionale)
  • 4 foglie di Basilico
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Procedimento

Lavate le melanzane, le zucchine ed i peperoni, capateli e suddivideteli in grossi pezzi grossi. Prendete una padella e aggiungete dell’olio di oliva. Per prima cosa aggiungete le zucchine tagliate a pezzi facendole soffriggere per bene, quando avranno formato una leggera crosticina toglietele dalla padella e lasciatele asciugare su di un panno di carta assorbente. Fate soffriggere allo stesso modo le melanzane e poi infine i peperoni. Se gestite i tempi di cottura potete soffriggerle anche insieme, in modo che si insaporiscano reciprocamente, (attenzione a non farle lessare invece che soffriggere….).

Prendete una casseruola, aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva, mezza cipolla tagliata a pezzi ed uno spicchio d’aglio intero. Fate soffriggere l’aglio con la cipolla per 3 minuti e poi (se ci volete i pomodori) aggiungete i pomodori freschi tagliati a pezzi. Fate cuocere i pomodori, mescolando per bene e aggiungete una presa di sale e 4-5 foglie di basilico. Quando i pomodori si saranno molto ammorbiditi, formando un sughetto, aggiungete i peperoni, le melanzane e le patate.

Mescolate e continuate la cottura per un 5-6 di minuti in modo che le verdure si insaporiscano per bene e poi spegnete. Lasciate raffreddare la ciambotta e magari riposare per varie ore.

La ciambotta va servita a temperatura ambiente, magari sopra fette di pane fresco, aggiungendo un po’ di sugo di fondo in modo da ammorbidire la mollica.

Dai il tuo voto