Cicatielli con il Pulieio 5/5 (1)

Cicatielli col pulieio

Cicatielli con il Pulieio

Durata 1h 30 min

Difficoltà  Intermedia

Origine Campania

I Cicatielli con il pulieio sono una ricetta tipica dell’Irpinia. I cicatielli sono la versione campana dei cavatelli, leggermente più grandi e lunghi. In questo piatto vengono conditi con un sugo a base di pomodoro (passata o maturi a pezzi a seconda della stagione) insaporito dalle foglie di Pulieio, come in questa zona viene chiamata la mentuccia o nepetella.

Vino in abbinamento: Greco di Tufo DOCG

Dove mangiare: Antica Trattoria Di Pietro – Melito Irpino (Avellino)

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone.

Per la preparazione dei cicatielli:

  • 200 gr di semola di grano duro
  • 200 gr di farina di grano duro
  • Sale

Per il condimento:

  • circa 30 foglie di Pulieio
  • 400 gr di Pomodori maturi o passata
  • 2 spicchi d’aglio
  • Peperoncino
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Preparazione

Per prima cosa occupiamoci della preparazione dei cicatielli.

Preparate una spianatoia su cui verserete la farina per formare la classica fontana con l’incavo al centro. Aggiungeteci quindi un pizzico di sale e poi versateci un po’ per volta un po’ di acqua calda. Cominciate a lavorare l’impasto fino ad ottenere una consistenza elastica e non appiccicosa.

Suddividete l’impasto in parti più piccole, e con ciascuna parte formate dei filoncini sottili (circa un centimetro di diametro) e lunghi. Con un coltello, tagliate i filoncini a tocchetti dello spessore di circa 2 cm. Poi con l’indice ed il medio fate strusciare ciascun tocchetto in modo da formare un incavo con i bordi arricciati. Ecco formati i cicatielli.

Riponete tutti i cicatielli delicatamente sopra un canovaccio infarinato in modo da farli asciugare e per evitare che si attacchino tra di loro.

Adesso occupiamoci della preparazione del sugo di Pulieio.

Prendete 2/3 delle foglie di pulieio e ponetele in un mixer. Aggiungete anche uno spicchio d’aglio e frullate il tutto insieme ad un po’ di olio per aiutare ad amalgamare il tutto. Recuperate le eventuali foglie tritate rimaste sulla superficie del mixer con altro olio extravergine di oliva.

Prendete una casseruola o una padella e versateci il tritto appena ottenuto. Aggiungete ulteriore olio e cominciate a soffriggere delicatamente. A questo punto aggiungete la passata di pomodoro, o i pomodori maturi precedentemente spellati. Aggiungete un pizzico di sale, coprite con un coperchio e continuate la cottura a fuoco lento.

Proseguite la cottura per circa 15 minuti, poi a questo punto aggiungete l’ultimo terzo di foglioline di pulieio ed il peperoncino piccante. Continuate la cottura a fuoco lento per altri 10 minuti.

Nel frattempo riempite una pentola di acqua e portatela a bollore. Una volta raggiunta l’ebollizione, aggiungete una presa di sale grosso e poi calateci i cicatielli. Lasciateli cuocere fino ad ottenere una buona cottura al dente e poi scolateli. Una volta scolati versate i cicatielli nella padella con il sugo di pomodoro e pulieio e fateli saltare per un paio di minuti.

Servite i cicatielli con il pulieio ben caldi.

Dai il tuo voto