Cotoletta alla palermitana 5/5 (2)

Cotoletta alla palermitana

Cotoletta alla palermitana

Durata 15 min

Difficoltà  Facile

Origine Sicilia

Le cotolette alla palermitana sono un piatto tipico casalingo della tradizione siciliana. Queste cotolette di carne hanno la particolare impanatura in cui non viene utilizzato l’uovo, bensì l’olio di oliva come legante. Ottime da gustare, sono molto saporite, grazie ai molti ingredienti che vanno ad insaporire l’impanatura, come il caciocavallo siciliano grattugiato, o altri formaggi stagionati locali.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 4 fettine di carne di Vitello
  • 1 mazzetto di Prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pangrattato q.b.
  • Caciocavallo siciliano grattugiato (o altro formaggio)
  • 1 Limone
  • Origano
  • Olio extravergine di Oliva
  • Pepe
  • Sale

Procedimento

Prendete una ciotolina e versateci dentro tutto il materiale per la panatura. Versate dapprima il pangrattato, poi dell’origano, le foglie di prezzemolo tritate finemente, dell’aglio tritato molto finemente, del pepe grattato se di vostro gusto, e del formaggio grattugiato, meglio se caciocavallo siciliano stagionato. Mescolate per bene tutti gli ingredienti.

Prendete le fettine di carne, battetele se necessario con un batticarne per uniformarne l’altezza e per ammorbidirle e poi con l’aiuto di un pennellino, o direttamente con le mani, rivestitele completamente con uno strato di olio di oliva. Poi immergetele nell’impanatura che abbiamo appena preparato, facendo in modo che tutta la superficie venga ricoperta da uno strato di impanatura.

Lasciate le fettine di carne impanate ad asciugare per almeno una decina di minuti. Poi potete cuocerle in diversi modo, sia alla piastra, che al forno che in una padella antiaderente precedentemente unta. Stendete le cotolette alla palermitana sulla padella antiaderente e lasciatele cuocere per bene su di un lato, poi fate la stessa cosa sul lato opposto. Aggiungete un pizzico di sale su di ogni lato.

Cotoletta alla palermitana

Una volta che le cotolette alla palermitana avranno raggiunto un bel colore dorato, spegnete e servitele ben calde. Guarnite con delle fette di limone.

Dai il tuo voto