Fagioli al fiasco 5/5 (1)

Fagioli al fiasco

Fagioli al fiasco

Durata   3 h + 12 h di riposo
Difficoltà  Intermedia
Origine Toscana

I fagioli al fiasco sono una ricetta tipica toscana. Questa ricetta di origini tipicamente contadine, sfruttava il calore della cenere della brace per cuocere a fuoco lento i fagioli. Questi venivano messi all’interno di un fiasco di vetro insieme ad acqua, aglio, pepe e salvia e si lasciavano tutta la notte a cuocere lentamente, mettendo il fiasco all’interno della cenere rovente. Il loro sapore, dovuto in parte alla qualità dei fagioli ( soprattutto i fagioli di Sorana ) e in parte proprio alla lenta cottura.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di Fagioli Bianchi Cannellini (o di Sorana)
  • 4 foglie di Salvia
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di Oliva
  • Pepe
  • Sale

Procedimento

La sera prima della preparazione, prendete i fagioli secchi e metteteli in una ciotola ben capiente. Riempite il volume rimanente di acqua tiepida e lasciate i fagioli in ammollo per tutta la nottata. La mattina seguente, scolateli, sciacquateli e poi poneteli ad asciugare sopra un canovaccio asciutto.

Per la realizzazione di questa ricetta è necessario avere un fiasco di vetro (quelli tipici del chianti con l’impagliatura intorno che fa da base). Rimuovete l’impagliatura e dopo averlo accuratamente sciacquato, riempitelo con i fagioli. Poi aggiungete, sempre nel fiasco due cucchiai abbondanti di olio, le foglie di salvia e uno spicchio d’aglio sbucciato e leggermente schiacciato, in modo da facilitare il rilascio dell’aroma durante la cottura.

Aggiungete anche un po di sale e poi appoggiatelo sulla brace del camino (quella non troppo vivace), lasciatelo leggermente inclinato. Alcuni ristoranti utilizzano delle pentole di vetro (anche a forma di bottiglia) in cui effettuano la cottura a gas o su piasta elettrica. Lasciate cuocere lentamente i fagioli nel fiasco per almeno 3 ore.

Togliete il fiasco dalle braci e controllate la cottura, se va bene, scolate i fagioli con tutto il condimento in una pirofila, o una ciotola di terracotta.

I fagioli al fiasco vanno serviti abbastanza caldi (non troppo, quasi tiepidi). Date una buona grattata di pepe nero e aggiungete altro olio a crudo.

Dai il tuo voto