Farsumagru ( Falso magro) 5/5 (2)

Farsumagru - Falso magro

Farsumagru ( Falso magro )

Durata 1 h 30 min
Difficoltà Difficile
Origine Sicilia

Il farsumagru, o falso magro, è una ricetta tipica della Sicilia. Carne di vitellone avvolta come un arrosto nasconde al suo interno un ricco e grasso ripieno, da qui il nome.

Ingredienti

  • 700 gr di Carne di Vitellone
  • 3 Uova
  • 200 gr di Salsiccia
  • 150 gr di Prosciutto crudo
  • 50 gr di Pancetta
  • 100 gr di Pecorino grattugiato
  • 1  mazzetto di Prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Noce moscata
  • 1 Cipolla
  • ½ bicchiere di Vino
  • Olio extravergine di Oliva
  • Pepe
  • Sale

Procedimento

Prendete un pentolino, riempitelo di acqua e lessate due uova in modo da ottenere due uova sode. Lasciatele raffreddare e sgusciatele.

Prendete una ciotola e all’interno mettete la salsiccia spellata e sbriciolata, poi il prosciutto e la pancetta tagliata a pezzettini, il pecorino grattugiato e sgusciate l’ultimo uovo rimasto. Lavate il prezzemolo e tritatelo insieme ad uno spicchio d’aglio. Aggiungete il trito nella ciotola insieme al resto. Poi aggiungete un pizzico di sale, ed una grattata di noce moscata. Un’ultima grattata di pepe nero e poi cominciate a mescolare il tutto amalgamando gli ingredienti.

La carne di vitellone dovrebbe essere un’unica fetta nè tanto spessa e nè troppo fina. Ma abbastanza spessa per essere battuta, allargate così la fetta in modo da poterla avvolgere meglio e la renderete più morbida.

Quindi stendete la fetta di vitellone battuta e coprite il lato superiore con l’impasto nella ciotola. Poi ponete le due uova sode allineate su di un lato e cominciate ad arrotolare la fetta di vitellone su di esse. Formerete così un polpettone. Legate il polpettone con dello spago da cucina, in questo modo il vitellone manterrà la forma tipica di un arrosto.

Prendete una casseruola, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva, la cipolla tritata e lasciate rosolare per circa 4-5 minuti. Quando la cipolla si sarà ben imbiondita, aggiungete il farsumagru e fatelo rosolare per bene su tutti i lati, facendolo rotolare con la forchetta. Una volta che tutto il farsumagru risulterà imbrunito sfumate con mezzo bicchiero di vino. Lasciate evaporare il vino. Poi aggiungete ancora sale e pepe. Incoperchiate e abbassate il fuoco. Lasciate cuocere per circa un’ora e mezza, aggiungendo di tanto in tanto un po’ di acqua quando necessario.

Una volta cotto, lasciate intiepidire il farsumagru prima di tagliarlo.

Dai il tuo voto