Fonduta 4.67/5 (3)

Gran Consiglio della forchetta - Fonduta

Fonduta

Tempo 100x100Durata:   30 min                                  

mattarelloDifficoltà: facile                                

valle d'aosta Origine: Valle d’Aosta

La fonduta è un piatto molto famoso, sia in Italia che nel resto d’Europa. Tipico delle zone alpine orientali, localizzate pressoché nel sud della Svizzera, valle d’Aosta e parte della Provenza, e si differenzia di zona in zona a seconda del formaggio tipico con cui è preparata. La versione valdostana (quella nota da noi in Italia)  si basa interamente sulla Fontina Valdostana.

Questo piatto viene generalmente servito con il caquelon, un contenitore di porcellana, terracotta o ghisa specifico per la fonduta, che serve a mantenere la fonduta liquida grazie ad un fornelletto, o una fiamma posta alla sua base. Inoltre ogni persona al tavolo partecipa al banchetto con una forchetta particolare di forma allungata. Con questa forchetta infilza una fetta di pane tostato e la immerge nella fonduta. Quindi la fonduta è un piatto che “unisce” tutti a tavola.

Una piccola curiosità per appassionati: nel famoso libro di cucina scritto da Artusi nel 1891, questa ricetta viene chiamata cacimperio.

Ingredienti

6 tuorli
IngredientiQuantità
Fontina400g
Latte250ml
Uova
Burroq.b.
Pepeq.b.
Saleq.b.

Prodotti tipici Prodotto tipico: Fontina DOP

Preparazione

Eliminate la crosta dalla fontina e tagliatela in fettine sottili. Mettetela in una ciotola insieme al latte e lasciatela per parecchie ore a mollo.

Prendete una pentola, possibilmente antiaderente e a bagno maria. Metteteci il burro e lasciate sciogliere. Aggiungete la Fontina estraendola dal latte dell’ammollo, escludendo il latte. Poi aggiungete solo qualche cucchiaio di quel latte in modo da aiutare lo scioglimento del formaggio nella pentola.

Durante lo scioglimento della fate attenzione a non tenere il fuoco troppo alto, e mescolate se possibile con un cucchiaio di legno. La fonduta non dovrà mai bollire. Una volta fusa totalmente, vedrete il formaggio filare staccando il cucchiaio dal composto. A questo punto aggiungete i tuorli d’uovo precedentemente sbattuti, continuando a mescolare, fino a che la consistenza risulti omogenea e sufficientemente densa.

Macinate il pepe nero sopra la fonduta e servite ben calda insieme a crostini di pane tostati.

 

Dai il tuo voto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.