Frittatine di pasta napoletane 5/5 (1)

Frittatina di pasta napoletana

Frittatine di pasta napoletane

Durata 30 min + 2 h di riposo

Difficoltà Intermedia

Origine Campania

Le frittatine di pasta napoletane sono una vera e propria delizia. Sono una dei componenti del famoso fritto misto napoletano, vengono servite spesso anche nel tradizionale cuoppo. Questi deliziosi e gustosi bocconcini panati e fritti sono dei dischi di pasta, tradizionalmente bucatini conditi con besciamella, prosciutto e piselli, insaporiti con della tradizionale provola napoletana che rimane gustosa e filante, subito dopo la frittura.

Ingredienti

Dosi per 4 persone:

  • 200 gr di Bucatini
  • Piselli q.b.
  • 60 gr di Prosciutto cotto
  • 100 gr di Provola
  • Besciamella q.b.
  • Farina q.b.
  • Pangrattato
  • Prezzemolo (opzionale)
  • 1 Uovo
  • Olio per friggere
  • Sale

Preparazione

Prima di cominciare la preparazione delle frittatine di pasta napoletana, sarà necessario preparare un po’ di besciamella che la useremo per condire i bucatini da usare come ripieno. Se non vi ricordate come prepararla eccovi qui la ricetta.

Preparazione della besciamella

Prendete un pezzo di provola e tagliatela a tanti piccoli cubetti, e sminuzzate il prosciutto cotto e se volete aggiungete un po’ di prezzemolo tritato. Versate il tutto in una ciotola. Nel frattempo fate bollire una pentola di acqua, salatela e poi cuoceteci i bucatini. Allo stesso modo sbollentate una manciata di pisellini (vanno benissimo anche quelli surgelati) per una decina minuti. Aggiungete i pisellini sbollentati nella ciotola con il prosciutto cotto e la provola.

Scolate i bucatini e poi conditeli con la besciamella insieme ai piselli, alla provola e al prosciutto cotto. Mescolateli per bene fin quando non saranno ben conditi e poi versate il tutto in una pirofila o altro contenitore largo e poco profondo. Appiattite per bene la superficie della pasta aiutandovi con un cucchiaio e poi mettete il tutto in frigo. Lasciate riposare i bucatini con la besciamella per circa un paio d’ore, giusto il tempo per farli compattare per bene.

Trascorso il tempo, riprendete dal frigo la pasta ormai compattata e con un coppa pasta tondo ritagliate delle piccole porzioni che saranno poi utilizzate per le frittatine. Prendete ciascuna porzione e dapprima infarinatela facendola passare in un piatto pieno di farina. Poi passatela in un altro contenitore con un uovo sbattuto ed infine nel pangrattato. Ripetete questa operazione per ogni porzione fino a completare tutta la pasta. Utilizzate il coppapasta per compattare i ritagli di pasta ancora avanzati nel contenitore in modo da ottenere altre porzioni.

Lasciate riposare le frittatine di pasta impanate per una decina di minuti, per farle leggermente asciugare. Poi riscaldate dell’olio da friggere in una pentola adatta e cominciate a friggere le frittatine di pasta napoletane. Fatele dorare dapprima su di un lato e poi sull’altro e poi toglietele dall’olio di frittura con un mestolo forato e lasciatele asciugare su di un panno di carta da cucina in modo da rimuovere l’unto in eccesso.

Servite le frittatine di pasta napoletane appena preparate in modo che sia calde, ed il formaggio interno risulti ancora fuso e filante.

Dai il tuo voto