Gnocchi alla sorrentina 5/5 (1)

Gnocchi alla Sorrentina

Gnocchi alla sorrentina

Durata 3 h
Difficoltà  Intermedia
Origine Campania

Gli gnocchi alla sorrentina sono una ricetta tipica di Sorrento, in provincia di Napoli. Piatto simbolo della città sorrentina, rappresenta uno squisito primo piatto a base di gnocchi di patate conditi con sugo di pomodoro, basilico e mozzarella.

Ingredienti

Per 4 persone:

Per la preparazione degli gnocchi:

  • 1 Kg di patate
  • 200 gr di farina
  • Sale

Per la preparazione del sugo:

  • 1 Kg di Pomodori perini
  • ½ cipolla
  • 4 foglie di basilico
  • 250 gr di Mozzarella
  • Grana Padano grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Lavate le patate per bene e ponetele con tutta la buccia dentro una pentola. Riempite il volume rimanente di acqua e portate a bollore. Lessate le patate finchè queste non saranno ben tenere anche nella parte più interna. Controllate il livello di cottura della patata pungendole con la punta di una forchetta. Una volta ben lesse e morbide anche all’interno, togliete dal fuoco la pentola e scolate le patate.

Preparate una spianatoia e formate una fontana con la farina. Sbucciate le patate quando sono ancora calde e poi passatele in uno schiacciapatate. Raccogliete la patata passata sull’incavo della spianatoia. Unite un pizzico di sale e cominciate ad impastare le patate con la farina. Impastate vigorosamente finchè la patata non si sarà ben amalgamata con la farina per formare un impasto omogeneo. Poi suddividete l’impasto in grosse porzioni che farete rotolare sulla spianatoia una dopo l’altra per formare dei bastoncini di circa 1 cm di spessore. Tagliate questi bastoncini in modo da formare tanti gnocchi di circa 2 cm di lunghezza. Una volta tagliati gli gnocchi trasferiteli in un vassoio in cui avete dapprima cosparso un po’ di farina.

Mettete un pentolino di acqua a bollire e poi a bollore versateci i pomodori. Fate scottare i pomodori per circa 4-5 minuti, poi scolateli e passateli in un passaverdure, raccogliendo il passato in una piccola ciotolina.

Prendete una casseruola o una padella e aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva e la mezza cipolla tritata finemente. Fate soffriggere la cipolla per 4-5 minuti, e poi una volta imbiondita unite la passata di pomodoro. Regolate di sale e aggiungete le foglie di basilico. Incoperchiate e mettete a cuocere il sugo a fuoco basso per circa 30 minuti, il fuoco deve essere tale da far sobbollire il sugo. Ogni tanto date una controllata che il sugo non si asciughi troppo.

Riempite una pentola di acqua e portatela a bollore. Una volta che bolle aggiungete il sale grosso e poi dopo un minuto versate gli gnocchi. Quando questi verranno a galla allora toglieteli dall’acqua di cottura con un mestolo forato e trasferiteli in una pirofila da forno. Versate il sugo di pomodoro che avete preparato in precedenza sugli gnocchi,  ed infine aggiungete la mozzarella tagliata a dadini. Mescolate per bene il tutto all’interno della pirofila e poi aggiungete sulla superficie una buona spolverata di grana padano grattugiato.

Riscaldate il forno a 200°C e una volta caldo mettete gli gnocchi alla sorrentina a completare la cottura per pochi minuti.

Sfornate gli gnocchi alla sorrentina ben caldi (la mozzarella dovrà filare) e serviteli all’interno della pirofila senza impiattare.

 

Dai il tuo voto