Lasagna napoletana 5/5 (1)

Lasagna napoletana
cuoca

Lasagna napoletana

Ricetta di Antonietta Rosiello

Durata 3 h

Difficoltà Impegnativa

Origine Campania

Anche a Napoli, come altre zone d’Italia, la tradizione gastronomica vanta antichissime tradizioni. Durante il periodo dei Borboni, i cuochi che frequentavano la corte reale, crearono ricette ricche ed impegnative secondo i costumi dell’Ottocento, dove l’abbondanza di ingredienti era sintomo di ricchezza e prosperità. Alcune di queste ricette sono entrate a far parte della cucina partenopea e sono arrivate sino ad oggi, come la lasagna napoletana. In provincia e in altre zone della Campania, la lasagna napoletana viene ulteriormente arricchita con l’aggiunta di altri ingredienti come salame e uova sode.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 1 kg di Sugo di ragù napoletano
  • 500 gr di Ricotta
  • 300 gr di Lasagne
  • 500 gr di Macinato di Vitello
  • 250 gr di Fior di latte
  • Pane ammollato
  • 1 Uovo
  • 150 gr di Parmigiano grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Salame napoletano (opzionale)
  • Uova sode (opzionale)

Procedimento

Prendete una ciotola e versateci dentro la carne macinata di vitello. Mettete in ammollo del pane raffermo, poi ricavatene la mollica e strizzatela. Sbriciolate la mollica di pane ammollato nella ciotola. Rompeteci un uovo e poi aggiungete un pugno di parmigiano reggiano grattugiato e del sale. Cominciate a mescolare, impastando per bene gli ingredienti, amalgamando per bene gli ingredienti. Quando si sarà ottenuto un impasto uniforme, formate tante piccole polpettine della dimensione di una nocciola. Riempite una padella di olio, riscaldate e friggete le polpette. Quando saranno ben cotte, toglietele dalla padella e lasciatela asciugare sopra un panno di carta assorbente da cucina.

Lasagna napoletana 01 - preparazione delle polpettine

Per la preparazione della lasagna napoletana è tradizione utilizzare il sugo del ragù napoletano e non la passata di pomodoro direttamente. La preparazione del ragù è lunga e laboriosa.

Lasagna napoletana 02 - preparazione del sugo dal ragù

Prendete il fior di latte, magari quello di Agerola, e tagliatelo facendo scolare tutta l’acqua all’interno riponendo i pezzi in uno scolapasta a colare. Poi dopo averlo lasciato asciugare tagliatelo a cubettini.

Lasagna napoletana 03 - l'immancabile provola

Cominciate a lavorare in una grossa ciotola la ricotta, impastandola con parte del sugo di ragù napoletano ed un pugno di parmigiano grattugiato. Impastate fino ad ottenere un impasto rosa uniforme.

Lasagna napoletana 04 - Salsa di ricotta e pomodoro

Adesso che tutti gli ingredienti per comporre la nostra lasagna napoletana sono pronti, procuratevi una bella teglia o un “ruoto” profondo. Prima si stendere la lasagna, versate un sottile strato di sugo di ragù sul fondo della teglia e poi disponete un primo strato di lasagne in modo da ricoprire tutto l’interno della teglia e facendo uscire poi i bordi lateralmente. Riempite poi il fondo con l’impasto rosa di ricotta e pomodoro, poi aggiungete metà delle polpettine e metà dei cubetti di fior di latte. Ricoprite il tutto con una bella spolverata di parmigiano reggiano grattugiato ed infine con dell’ottimo sugo di ragù napoletano.

A questo punto abbiamo finito il primo strato di farcitura della nostra lasagna napoletana. Chiudiamo quindi il primo strato ricoprendolo con delle lasagne. leggermente sovrapponendole tra di loro. Se volete fare la versione “campana” a questo punto aggiungete anche qualche pezzo di salame napoletano tagliato a cubettini e qualche fetta di uovo sodo.

Adesso ricominciamo da capo con la farcitura e quindi per prima cosa versateci la parte restante di ricotta e pomodoro, poi le metà rimanenti di polpette e di fior di latte, ed infine un’altra spolverata di parmigiano reggiano grattugiato ed abbondante sugo di ragù napoletano. Stessa cosa qui, se volete fare la versione più ricca “campana”, aggiungete del salame napoletano tagliato a pezzi e delle fette di uova sode.

Coprite la superficie con altre sfoglie di lasagne e richiudete infine i bordi. A questo punto dovreste essere arrivati in cima alla teglia. Ricoprite il tutto con il sugo di ragù napoletano rimasto.

Mettete il tutto in un forno preriscaldato a 180°C e lasciate cuocere la lasagna napoletana per circa 30 minuti. Trascorso il tempo, spegnete e servite la lasagna tagliata a porzioni.

Dai il tuo voto