Gnocchi di castagne al sugo di porcini 5/5 (1)

Gnocchi di castagne ai funghi porcini

Gnocchi di castagne al sugo di porcini

Durata 1 h

Difficoltà Intermedia

Origine Lazio

Nel nord del Lazio, in provincia di Viterbo, vi sono molti castagni, in particolare sulle pendici del lago di Vico. In questi luoghi i prodotti dei boschi come i porcini e le castagne si ritrovano insieme in un piatto buonissimo: gli gnoccchi di castagne al sugo di porcini.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone.

Per la preparazione degli gnocchi di castagne

  • 800 gr di Patate (già passate)
  • 200 gr di Farina di castagne
  • 2 Uovo
  • Farina 00
  • Sale

Per la preparazione del sugo di porcini

  • Funghi Porcini secchi
  • 2 spicchi d’Aglio
  • Philadelfia 100 gr o Panna da Cucina
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Dubito che troverete gli gnocchi di castagne già pronti, quindi eccovi la preparazione degli gnoccchi di castagne.

Come preparare gli gnocchi di castagne

Una volta pronti gli gnocchi lasciateli asciugare un po’ all’aria mentre ci occuperemo della preparazione del condimento.

Gnocchi di castagne 07

Prendete i porcini secchi e lasciateli in ammollo in poca acqua calda (un po’ di più del volume occupato dai porcini secchi). Teneteli per il tempo necessario affinché ritornino morbidi.

Gnocchi di castagne ai funghi porcini 01

Una volta ammollati i porcini, scolateli (conservando però il liquido di ammollo che dovrebbe avere un bel color marrone scuro) e tagliateli a pezzetti. Poi prendete una larga padella antiaderente ed aggiungeteci un filo d’olio extravergine di oliva. Aggiungete anche due spicchi d’aglio scamiciati. E fateli rosolare per circa 3 minuti. A questo punto aggiungete anche i porcini a pezzetti.

Gnocchi di castagne ai funghi porcini 02

Fate rosolare i porcini per alcuni minuti, poi aggiungete il liquido di ammollo dei porcini, facendolo però passare per un setaccio prima per eliminare eventuali parti solide non desiderate. Lasciate asciugare per qualche minuto il liquido dei porcini insieme al sughetto.

Gnocchi di castagne ai funghi porcini 03

Poi aggiungete un po’ di panna. Io preferisco il philadelfia, ha lo stesso effetto e risulta più leggero. Scioglietelo nel sugo di porcini e poi spegnete.

Gnocchi di castagne ai funghi porcini 04

Nel frattempo mettete a bollire una pentola di acqua salate e poi giunto il bollore calateci dentro gli gnocchi di castagne. Dopo alcuni minuti, quando questi saranno cotti, cominceranno a venire a galla.

Gnocchi di castagne ai funghi porcini 05

Togliete gli gnocchi dall’acqua di cottura e versateli nel sugo di porcini mescolando per bene per far aderire bene gli gnocchi di castagne al sugo di porcini.

Gnocchi di castagne ai funghi porcini 06

Servite gli gnocchi di castagne al sugo di porcini appena pronti e ben caldi.

Dai il tuo voto