Carbonara di carciofi 5/5 (2)

carbonara di carciofi

Carbonara di carciofi

Tempo 100x100 Durata: 30 min

mattarelloDifficoltà: facile                     

lazio Origine: Lazio

Oggi voglio proporre una variazione sul tema della famosa pasta alla carbonara. Nel rispetto delle tradizioni, ho deciso di sostituire il guanciale con il carciofo (romanesco si intende 😉 ), facendolo abbrustolire in padella in modo simile. Ecco quindi la carbonara di carciofi. un’ottima alternativa, per provare qualcosa di nuovo.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Frascati Superiore DOCG

Ingredienti

Dosi per 2 persone

Uova1 ed 1 tuorlo
Rigatoni (anche mezzemaniche o tortiglioni)200g
Pecorino romano (rigorosamente)da grattare
Pepe neroquanto basta
Carciofi romaneschi2
Olio d’oliva1 cucchiaio

Prodotti tipici Prodotto tipico: Pecorino Romano

Prodotti tipici Prodotto tipico: Carciofo romanesco

Preparazione

Prendete i due carciofi, mondateli per bene, rimuovendo i petali più duri all’esterno e la cima più dura, Poi con le dita fate pressione nel buco centrale per allargare leggermente i petali. Lavateli per bene e poi metteteli in una bacinella piena di acqua acidulata con un limone.

carbonara di carciofi 01

Dopo una decina di minuti, riprendete i carciofi ed asciugateli per bene. Poi con un coltello da verdure tagliateli a fettine sottilissime.

carbonara di carciofi 02

Prendete una padella aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva e le fettine di carciofo. Aggiungete una presa di sale e fateli rosolare per bene a fuoco vivo

carbonara di carciofi 03

Mescolate di continuo facendo rosolare per bene i carciofi in entrambe i lati. Quando avranno un bel colore bruno, cioè leggermente abbrustoliti, spegnete.

carbonara di carciofi 04

Prendete una ciotola e rompete due uova, uno versatelo intero, per l’altro prendete solo il tuorlo. Sbattete fino ad ottenere un bell’impasto schiumoso.

carbonara di carciofi 05

Prendete il pecorino romano e cominciate a grattugiare sopra l’uovo sbattuto. Aggiungete un po’ di pecorino e poi sbattete, riaggiungete altro pecorino e poi sbattete l’uovo. Continuate fino ad ottenere una crema densa.

carbonara di carciofi 06

Riempite una pentola di acqua e portatela ad ebollizione. Aggiungete una presa di sale grosso e poi dopo un minuto, calate i rigatoni. Fateli cuocere per il tempo necessario. Poi una volta raggiunta la cottura al dente scolateli e poi versateli nella padella con i carciofi (nella foto li ho tolti per motivi estetici della foto finale). Fate saltare i rigatoni a fuoco vivo, in modo che si condiscano per bene con il sugo di carciofi. Poi spegnete. Dopo pochi secondi che avete spento, e lasciato leggermente raffreddare la padella, unite la crema di uova e pecorino.

carbonara di carciofi 07

Mescolate a fuoco spento, usando solo il calore dei rigatoni e vedrete la cremina sciogliersi e rivestire unifomente tutti i rigatoni.

carbonara di carciofi 08

Una volta ben amalgamati suddividete la pasta in porzioni. Su ogni porzione aggiungete un’abbondante grattata di pecorino romano e pepe nero.

La carbonara di carciofi deve essere servita appena preparata e ancora ben calda.

Dai il tuo voto