Pasta alla checca 5/5 (5)

Gran Consiglio della Forchetta - Pasta alla checca

Pasta alla checca

Durata 15 min + 1h di riposo
Difficoltà  Facile
Origine Lazio

La pasta alla checca è un piatto di pasta fredda tipico della tradizione romana. Piatto fresco e leggero è adatto per i mesi caldi estivi, sia per pranzo che a cena. Questa ricetta è un grande classico che ha ripreso notorietà grazie alla predilezione per i piatti freddi. Ottima anche per gli aperitivi e le apericene, servita in piccole coppettte. Per quanto riguarda il nome (e non pensate male), deriva molto probabilmente da Francesca, che a Roma viene chiamata Checca. Probabilmente la cuoca o la proprietaria del locale che ha ideato questo piatto giunto fino ai giorni nostri.

Abbinamento vinoVino in abbinamento: Cacchione Nettuno DOC

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 400 gr di Pasta
  • una mozzarella di Bufala da 250 gr
  • 200 gr di pomodori maturi
  • 6 foglie di basilico
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Prodotti tipiciProdotto tipico: Mozzarella di bufala

Procedimento

Lavate i pomodorini freschi e tagliati a piccoli pezzetti.

Prendete un colapasta e metteteci tutti i pomodori tagliati. Aggiungete un pò di sale e cominciate a mescolare con un cucchiaio. Ogni 5 minuti date una mescolata e scuotendo il colapasta eliminate il liquido in eccesso. Ripete questo per una 20 di minuti.

Nel frattempo mettete a bollire una pentola di acqua e aggiungete il sale non appena giunge a bollitura.

Prendete la mozzarella e tagliatela a cubetti su di un tagliere, facendo in modo di eliminare anche qui il liquido che fuoriesce.

Gran Consiglio della Forchetta - Pasta alla checca 03

Poi versate la pasta nell’acqua bollente e lasciate cuocere a seconda dei tempi di cottura del tipo di pasta che avete scelto. Una volta cotta, scolatela e aggiungete il pomodoro tagliato, i cubetti di mozzarella, le foglie di basilico. Attenzione a non aggiungere la mozzarella quando la pasta è ancora calda, altrimenti si fonderà perdendo sapore ed facendo fuoriuscire liquido in eccesso. Aggiungete poi un filo d’olio e del sale. Mischiate il tutto e lasciate raffreddare e riposare in frigorifero (non fatela freddare troppo).

La pasta alla checca deve essere servita a temperatura ambiente

Dai il tuo voto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.