Luccio in salsa alla Mantovana 5/5 (2)

Luccio in salsa alla Mantovana

Luccio in salsa alla Mantovana

Durata 40 min + 12 h di riposo
Difficoltà  Intermedia
Origine Lombardia

Il luccio in salsa alla Mantovana è una ricetta tipica della Lombardia. Mantova è una città circondata da fiumi e laghi e da sempre la popolazione ha saputo sfruttare le risorse che essi potevano fornire tra cui il luccio. Lo troviamo infatti in alcune ricette della tradizione mantovana tra cui questa ricetta. Spesso viene accompagnato da fette di polenta abbrustolite.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 1 Kg Luccio
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • ½ bicchiere di aceto bianco
  • 200 ml di acqua
  • 4 foglie di alloro
  • Sale

Per la salsa:

  • 4 filetti di acciughe sottosale
  • ½ peperone sottaceto
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • ¼ di cipolla
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Procedimento

Prendete il luccio e lavatelo per bene e tagliatelo a grossi pezzi.

Prendete una pentola adatta per lessare il pesce, riempitela di acqua. Poi aggiungete una carota, una costa di sedano, una cipolla, le foglie di alloro e portate tutto a bollore. Quando avrà raggiunto il bollore aggiungete anche una presa di sale. e immergete i grossi pezzi di luccio. Abbassate la fiamma e lasciate a bollire a fuoco basso il luccio per circa 45 minuti. L’acqua non deve bollire fortemente per evitare che il luccio si possa rompere.

Trascorso il tempo, spegnete e lasciate raffreddare il luccio all’interno del suo brodo.

Nel frattempo occupiamoci della preparazione della salsa.

Preparate un trito di aglio, peperoni sottaceto, capperi, cipolla e prezzemolo.

Prendete un piccolo tegame, aggiungete una buona dose di olio extravergine di oliva (servirà per la salsa), i filetti di acciughe. Fatele rosolare e con la forchetta od un cucchiaio schiacciatele in modo da farle completamente sciogliere nell’olio. Aggiungete poi il trito preparato in precedenza con i sottaceti, l’aglio e la cipolla e lasciatelo rosolare per bene. Sfumate aggiungendo un mestolo di liquido di cottura del luccio e lasciate sobbollire a fuoco lento il soffritto per circa 15 minuti. Se si dovesse asciugare troppo aggiungete un altro mestolo di brodo.

Togliete il luccio dal suo brodo, scolatelo per bene ed eliminate la pelle, le lische per ottenere dei pezzi di polpa. Disponeteli in un contenitore e poi versateci sopra la salsa calda. Lasciate riposare il luccio nella salsa per almeno 12 ore prima di servirlo.

Servite il luccio in salsa verde sia a temperatura ambiente che leggermente riscaldato insieme a delle belle fette di polenta abbrustolite. Se dovesse risultare troppo asciutto aggiungete un filo di olio a crudo.

Dai il tuo voto