Luganega al sugo con polenta 5/5 (4)

Luganega al sugo con polenta

Luganega al sugo con polenta

Durata 1 h
Difficoltà  Intermedia
Origine Veneto, Lombardia

La luganega al sugo con polenta è una ricetta tipica di una vasta zona che copre sia la Lombardia che il Veneto. La luganega è una salsiccia lunga di carne di maiale originaria della Lucania (odierna Basilicata) e che si è diffusa in queste regioni grazie soldati romani che in questi posti si insediarono grazie ai terreni ottenuti dopo una carriera in battaglia. Oggi questo prodotto è tipico di queste regioni e ne esistono di varie tipologie, comunque tutte buonissime. Una ricetta molto diffusa è quella di cuocerle con il pomodoro per condire la polenta. Ricetta facile, saporita e adatta alle serate in cui sono presenti grandi tavolate e buona allegria.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 500 gr di Farina di mais (anche taragna)
  • 300 gr di Luganega
  • 500 gr di passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • Burro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Preparazione

Prendete una casseruola e aggiungete un filo d’olio extravergine di oliva. Poi aggiungete la cipolla tritata finemente e fatela soffriggere per circa 5-6 minuti in modo che imbiondisca per bene. Poi tagliate la luganega a pezzi di circa 5-8 cm di lunghezza e metteteli nella casseruola. Fate rosolare la luganega per bene mescolando di continuo. Poi una volta ben rosolata aggiungete la passata di pomodoro. Salate e continuate la cottura a fuoco basso e a coperchio chiuso per circa 20 minuti.

Nel frattempo pensiamo alla preparazione della polenta.

Prendete una pentola e riempitela con 1 litro e mezzo d’acqua, aggiungete del sale grosso e portatela a bollitura.  Versate la farina di mais un pugno alla volta, versandola a pioggia mescolando in continuazione per evitare che si formino i grumi. Una volta versata tutta la farina continuate la cottura a fuoco basso per 45 minuti. Se la farina risultasse troppo densa durante la cottura aggiungete ulteriore acqua. Mescolando di tanto in tanto per evitare che la polenta che si attacchi sul fondo. Una volta che la polenta risulterà cotta, aggiungete un’abbondante noce di burro e continuate a mescolare per circa 4-5 minuti. Poi versate la polenta su di un vassoio piatto e largo (magari di legno).

Aggiungete la luganega al sugo o sopra o affianco alla polenta. A piacere si può spolverare con del parmigiano reggiano o del grana padano grattugiato.

Servite la luganega al sugo con la polenta ben calda.

Dai il tuo voto