Macafame 5/5 (2)

Macafame

Macafame

Durata 40 min

Difficoltà  Facile

Origine Veneto

Il macafame, dialettalmente “ammazzafame” è una torta tipica di Vicenza con la caratteristica di sfruttare al massimo gli ingredienti poveri della cucina. Infatti questo dolce è a base di pane ammollato, che viene utilizzato al posto della farina e poi arricchito con dell’uvetta, noci e delle mele, tutti ingredienti una volta facilmente reperibili. Oggi si prepara ancora per tradizione, è una torta facile da preparare e molto buona da gustare.

Ingredienti

Per una torta di 24 cm di diametro:

  • 250 gr di Mollica di pane ammollato
  • 1 Mela
  • 1 Limone
  • 70 gr di Burro
  • 2 cucchiai di Farina
  • 6-7 noci
  • 3 Uova
  • 40 gr di Uvetta
  • Latte q.b.
  • 120 gr di Zucchero
  • una bustina di Lievito per Dolci
  • Zucchero a velo

Procedimento

Prendete del pane raffermo e lasciatelo ammollare in latte (o acqua). Poi una volta ammollato, rimuovete la crosta, strizzatelo e sbriciolatelo finemente. Raccogliete le molliche di pane ammollato in una grossa ciotola o una planetaria, aggiungete tre uova, l’uvetta anch’essa ammollata, il burro fuso, i gherigli di noce spezzettati, lo zucchero, la scorza di un limone grattata, la bustina di lievito.

Cominciate ad impastare tutti gli ingredienti facendoli amalgamare per bene uno con gli altri. Impastate per qualche minuto, poi aggiungete due cucchiai di farina per addensare leggermente, ed una mela, sbucciata e tagliata a piccoli tocchetti. Continuate a mescolare per bene.

Prendete una teglia circolare, imburrate il fondo e poi versate l’impasto all’interno distribuendolo uniformemente. Infornate in un forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti. Quando il macafame sarà ben dorato, sfornatelo e lasciatelo raffreddare.

Una volta che il macafame sarà ben raffreddato, toglietelo dalla teglia e ricopritene la superficie con una spolverata di zucchero a velo. Servite il macafame.

Dai il tuo voto