Maccarrones de busa al sugo di cinghiale

Maccarrones de busa - Ristorante Barbagia di Olbia

Maccarrones de busa al sugo di cinghiale

Durata 3h 20 min

Difficoltà Intermedia

Origine Sardegna

I Maccarrones de busa al sugo di cinghiale è una ricetta tipica della Barbagia, una zona della Sardegna famosa per essere rimasta più stretta alle antiche tradizioni di quest’isola e che ha meno sofferto delle influenze esterne. I Maccarones de busa è un formato di pasta fresca preparato in casa simile a dei bucatini, ottenuti arrotolando la sfoglia di pasta intorno ad un bastoncino di ferro simile a quello per lavorare la maglia e poi estratto conservandone la forma. Questa pasta viene generalmente condita con sughi di carne tipici dell’isola come la pecora o il cinghiale selvatico che abbonda sui monti della Barbagia.

Vino in abbinamento: Campidano di Terralba DOC

Dove mangiare: Ristorante Barbagia – Olbia

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di Maccarrones de busa freschi
  • 1 Kg di polpa di cinghiale
  • 500 gr di Passata di Pomodoro
  • 1/2 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 2 foglie di Salvia
  • 2 foglie di Alloro
  • Sale

Procedimento

Controllate la polpa di cinghiale, ed evenutalmente disossatene le carni. Eliminate anche cotenne e parti troppo dure. Poi con la polpa ottenuta, fate un trito della dimensione che più vi aggrada. Non macinate come se fosse il classico ragù bolognese, i pezzi dovranno essere comunque visibili benché piccoli.

Prendete una grossa casseruola o un bel tegame di coccio e versateci un filo d’olio extravergine di oliva. Aggiungeteci mezza cipolla ed una carota tritata insieme ad uno spicchio d’aglio intero, le foglie di alloro e quelle di salvia. Lasciate soffriggere per 4-5 minuti, giusto il tempo per far imbiondire la cipolla, e poi aggiungete la carne a pezzettini di cinghiale. Aggiungete una grattata di pepe nero e poi fate rosolare per bene il tutto mescolando di continuo a fuoco vivo, poi infine sfumate con un bel bicchiere di vino rosso. Lasciate evaporare il vino, regolate di sale e poi aggiungete a questo punto la passata di pomodoro fino a ricoprire la carne. Attendete un leggero sobbollire e poi abbassate la fiamma. Lasciate cuocere il tutto per circa tre ore a fuoco basso e a coperchio chiuso.

Dopo la cottura del sugo di cinghiale, prendete una pentola di acqua portatela a bollore ed aggiungete una presa di sale grosso. Calateci dentro i maccarrones de busa e lasciateli cuocere. Una volta cotti, scolateli e conditeli con il sugo di cinghiale. Potete anche passarli in padella per fargli prendere meglio il sugo, scolandoli un minuto prima della cottura e aggiungendo però un po’ di acqua di cottura della pasta.

Alla fine, per chi gli piace, può aggiungere una bella spolverata di pecorino grattugiato.

Dai il tuo voto