Malloreddus alla campidanese (gnocchetti sardi con salsiccia) 5/5 (3)

 malloreddus alla campidanese

Malloreddus alla campidanese (gnocchetti sardi con salsiccia)

Durata 50 min  
Difficoltà Facile
Origine Sardegna

I malloreddus alla campidanese sono una ricetta tipica sarda. I malloreddus, famosi in tutta Italia come gnocchetti sardi, sono originari del campidano. Fatti solamente di semola di grano duro e acqua, oggi è possibile acquistarli in tutti i negozi, ma sono di preparazione industriale, nulla a che vedere con quelli tradizionali freschi e fatti a mano. Il sugo tradizionale dei malloreddus è a base di pomodoro e salsiccia.

Abbinamento - vinoVino in abbinamento: Cannonau di Sardegna DOC

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di Malloreddus (gnocchetti sardi)
  • 4 Salsicce
  • 500 gr di Pomodori maturi
  • 1 Cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pecorino sardo grattugiato
  • 4 foglie di Basilico
  • Olio extravergine di Oliva
  • Sale

Procedimento

Riempite una pentola con dell’acqua calda e portate ad ebollizione, versateci dentro i pomodori e scottateli cuocendoli per 5-10 minuti. Poi scolateli, spellateli ed eliminate la parte con i semi. Passate i pomodori con un passaverdura per ottenere la polpa di pomodoro.

Prendete una padella, versateci un filo d’olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio schiacciato con tutta la buccia, e la cipolla tritata finemente. Dopo un paio di minuti unite le salsicce spellate e sbriciolate facendole rosolare per bene insieme alla cipolla. Quando la salsiccia risulterà ben dorata, aggiungete anche la polpa di pomodoro e le foglie di basilico. Regolate di sale e continuate la cottura per circa 40 minuti a fuoco lento e con il coperchio chiuso.

Prendete una pentola di acqua e portatela ad ebollizione. Aggiungete una presa di sale grosso, poi versate gli gnocchetti. Una volta cotti, scolateli e versateli nella padella con il sugo. Fate saltare i malloreddus per 3-4 minuti in modo che si insaporiscano per bene e poi spolverate con abbondante pecorino sardo grattugiato.

Servite i malloreddus alla campidanese ben caldi.

Dai il tuo voto