Orecchiette con pesto di cime di rapa e cuore di burrata 5/5 (1)

orecchiette al pesto di cime di rapa e cuore di burrata

Orecchiette con pesto di cime di rapa e cuore di burrata

Tempo 100x100Durata:  40 min      

Difficoltà: facile                

 puglia Origine: Puglia

Le orecchiette al pesto di cime di rapa e burrata sono una revisitazione moderna della più tradizionale ricetta. In questa ricetta le cime di rapa vengono ridotte ad un pesto formando così una salsa con cui condire le orecchiette. Il gusto leggermente amaro viene gradevolmente bilanciato con il cuore della burrata appoggiato sopra. Il piatto oltre ad essere ben equilibrato è davvero molto saporito.

Ingredienti

Orecchiette400g
Cime di rapa1.0 Kg
Aglio1/2 spicchio
Acciughe1 filetto
Burrata500g
Olio extravergine di olivaq.b
Saleq.b.

Preparazione

pasta frescaPreparazione delle orecchiette

Prendete le cime di rapa, lavatele per bene sotto acqua corrente. Eliminate i gambi più grossi e duri, eliminate le foglie esterne più dure ed i gambi più grossi. Prendete una pentola molto capiente e riempitela di acqua. Portate a bollore e aggiungete una presa di sale grosso. Versate le cime di rapa e fatele cuocere fino a raggiungere una cottura tale che i gambi siano al dente.

Una volta che le cime di rapa risulteranno ben cotte, scolatele e lasciatele raffreddare. Cercate di eliminare quanta più acqua possibile. Poi prendete un mixer e metteteci le cime di rapa. Aggiungete un filetto di acciuga sottolio, un peperoncino fresco, un po di sale ed un paio di cucchiai d’olio. Frullate il tutto.

Nel frattempo riempite una pentola di acqua e portatela a bollore. Aggiungete una presa di sale e poi versateci le orecchiette all’interno. Quando le orecchiette saranno cotte, scolatele e versatele direttamente in un vassoio. Conditela con il pesto di cime di rapa e mescolate per bene. Poi tagliate la burrata ed estraete il cuore morbido all’interno. Poggiatelo sopra le orecchiette senza mescolare.

Servite le orecchiette con il pesto di cime di rapa ben calde che faranno da contrasto anche con la temperatura della burrata, fresca (non di frigo…).

 

Dai il tuo voto